ATTENTATO INCENDIARIO AI DANNI DELLA STRUTTURA DI ROMALAND

Print Friendly, PDF & Email

In merito all’attentato incendiario avvenuto venerdì ai danni della struttura di Romaland riportiamo di seguito una dichiarazione stampa dell’Amministratore unico di romaland e a Seguire del Sindaco di Piazza Armerina Fausto Nigrelli: l’attentato incendiario avvenuto venerdì ai danni della struttura di Romaland  non cambierà il nostro modo di operare e di andare avanti. Io ed il mio staff continueremo a lavorare come abbiamo fatto fine adesso. Non sarà un vile attentato a cambiare il nostro modo di essere. La nostra libertà non è in vendita e non ha prezzo. Continueremo sempre a lavorare secondo i valori di legalità e servizio che ispirano la nostra vita. Ringrazio tutti colori i quali ci hanno espresso solidarietà e confido nel lavoro delle forze dell’ordine che in questo territorio rappresentano un caposaldo di legalità e sicurezza.

Agostino Sella
Amministratore unico di Romaland

Il sindaco Fausto Carmelo NIgrelli:

“L’attentato incendiario alla struttura Romaland rappresenta un grave atto intimidatorio contro un operatore del settore trainante della città che, con la sua attività, crea sviluppo e dà lavoro a numerosi giovani.
L’amministrazione comunale nell’esprimere piena solidarietà a tutti i soci di Romaland, chiede con decisione alle Forze dell’ordine di fare ogni sforzo investigativo per individuare gli autori dell’attentato e assicura la massima collaborazione istituzionale per garantire in tutti settori dell’economia, e in particolare in quello legato al turismo e alle attività turistiche e commerciali legate alla Villa romana del Casale, l’impermeabilità ad ogni tipo di infiltarzione criminale, a partire dagli imminenti bandi per l’assegnazione dei box realizzati dalla provincia.”

About Post Author

Related posts