AIDONE: PAGAMENTO DEI DIRITTI DELLA CAMERA DI COMMERCIO DESTINATO AI GIOVANI IMPRENDITORI

Print Friendly, PDF & Email

Il gruppo consiliare Lo Monaco-Alessi rende noto che è stato liquidato il contributo, approvato in Consiglio Comunale ed impegnato dall’Amministrazione  nel 2010,  per il pagamento dei diritti della  Camera di Commercio destinato ai giovani imprenditori agricoli che ne avevano fatto richiesta. Si tratta di circa € 5.000,00 elargiti a circa 45 giovani agricoltori. Lo Monaco afferma: il fatto  che queste somme siano state rese disponibili ci inorgoglisce non tanto per il provvedimento consiliare, di cui siamo stati promotori assieme ai componenti della 3° Commissione Consiliare, quanto per il segnale che si cerca di trasmettere alla comunità, cioè quello dell’impegno e della costanza politica da mantenere  in ogni momento della vita amministrativa.
Continua La Nigra  (parte integrante del gruppo consiliare): fu una delle prime proposte nate e portata avanti dal nostro gruppo politico proprio per dare un grande segnale di vitalità in un momento in cui tutto sembrava una critica fine a se stessa. Teniamo continua la nigra a ringraziare i membri della commissione che appoggiarono la nostra proposta che poi fu successivamente portata e approvata in consiglio comunale.
Se è vero che questi i provvedimenti sono segnali molto piccoli è anche vero che il nostro ci è sembrato un motivo di spunto per dar luce e voce ad un settore trascurato e deprezzato negli ultimi anni ma che deve diventare fondamentale non solo per il ruolo svolto nel passato ma anche per la combinazione che potrebbe offrire nella vita turistica di Aidone attraverso la produzione di prodotti tipici locali.
Concludono Lo Monaco ed Alessi: riteniamo opportuno che tutti gli attori della vita civile facciano la lo parte per far giungere informazioni importanti a chi li vuole decifrare  per prendere delle decisioni appropriate per far fronte ai vari  problemi che si presentano quotidianamente nei vari settori.
Aidone non è solo turismo, al proprio interno si muove una economia agricola-artigiana che non va trascurata e questo resta uno dei punti fondamentali della nostra azione politica .

Related posts