LA COMPAGNIA DELL’ARPA PORTERÀ IN SCENA AL TEATRO GARIBALDI DI ENNA, IL GRAN TEATRO MAGICO.

Print Friendly, PDF & Email

Un progetto drammaturgico di Elisa Di Dio, che firma la regia insieme a Filippa Ilardo, proposto dal 21 al 24 novembre per le scuole, il 24 novembre alle ore 20 30, aperto a tutto il pubblico. Il gran teatro magico è una fiaba per grandi e piccini che, partendo da una lieve storia di magie ed illusioni, permette di far riflettere il pubblico e, insieme di divertirlo, in una fantasmagorica e visionaria rassegna di invenzioni e situazioni. Dopo il successo ottenuto con gli spettacoli dello scorso anno, che hanno richiamato più di mille bambini, la Compagnia quest’anno ha avuto la possibilità di avere nel cast, oltre agli attori che già da parecchi anni sono parte integrante della compagnia, nomi come Franz Cantalupo artista che, dopo aver interpretato importanti ruoli teatrali, grazie ai quali e al suo talento è conosciuto e apprezzato in tutta Italia, ritorna ad Enna per far parte di uno spettacolo di una produzione tutta ennese e il napoletano Ernesto Lama, poliedrico e brillante interprete di spettacoli teatrali e di ruoli cinematografici e televisivi, fra gli ultimi, “Questi Fantasmi”, classico teatrale diretto da Massimo Ranieri che andrà in onda su Rai 1.
I testi di riferimento sono il Teatrino delle Meraviglie e il don Chisciotte di Cervantes, dentro cui si innesta, in un gioco di incastri, una deliziosa fiaba in dialetto siciliano di Rocco Lombardo, adattati da Elisa Di Dio.
La storia narra le avventure di una strana compagnia di attori girovaghi, un po’ clown, un po’ commedianti del teatro all’Improvviso e del loro magico spettacolo, reso tale dagli straordinari poteri magici di cui loro stessi sono dotati. Tutte le scene sono avvolte dalla magia che, assieme a grandi temi, fa da protagonista riuscendo a trasmettere valori indissolubili come l’amore… L’immaginifico senso della vita donchisciottesco sta alla base della storia proposta quest’anno dalla compagnia dell’Arpa, collettivo teatrale, che pone al centro della sua ricerca espressiva l’impegno di fare della scena un Luogo ideale di crescita, grazie a spettacoli che divertono, commuovono, educano e parlano di temi forti quali il senso della vita, la passione per la cultura, la ricerca dell’Identità, la legalità, il futuro dei giovani.
La regia è di Elisa Di Dio e Filippa Ilardo.
Sulla scena oltre a Franz Cantalupo ed Ernesto Lama, Cinzia Muscolino, Patrizia Fazzi, Cettina Salamone. La Produzione è dell’ Associazione Culturale L’Arpa e l’organizzazione di Aurora Tilaro

Costo del biglietto 8 Euro Posto Unico – 6 Euro Ridotto.

Related posts