ROTARY VISITA DEL GOVERNATORE DEL DISTRETTO 2110 SICILIA E MALTA, CONCETTO LOMBARDO, AL CLUB PIAZZA ARMERINA.

Print Friendly, PDF & Email

Domenica 20 Novembre 2011, il governatore Concetto Lombardo e la consorte Cristina sono stati accolti nella Città dei Mosaici dal presidente del Rotary Club Piazza Armerina, Cristian Pocorobba, unitamente alla consorte Sandra, ai Soci ed i componenti il Direttivo. È  stato completato così il ciclo delle rituali visite ai Clubs dell’Area Terre di Cerere (Enna, Nicosia di Sicilia, Piazza Armerina, Regalbuto) da parte dell’augustano Lombardo, medico specialista in otorinolangoiatria eletto governatore nell’anno 2009 durante i lavori del XXXI Congresso Distrettuale. Tra le varie autorità rotariane, erano presenti Antonio Randazzo, segretario Distrettuale, Paolo Orlando e consorte Mariella, Assistente del Governatore e socio del Club Armerino, Lucia Giunta, componente gruppo per gli obiettivi del Presidente Internazionale, settore salute materna e infantile, Andrea Bonaccorsi e consorte Caterina, componente commissione per l’espansione, Cristina Savoca e Leyla Longobardi, presidente e segretaria dell’Interact Armerino, Franca Gallo Bevilacqua e consorte Salvatore, Mariella Rizzo Ligotti e consorte Onofrio, presidente e segretaria Inner Wheel, Giovanni Marletta e consorte Francesca, socio onorario, già Procuratore generale della Repubblica.
Dopo la brillante presentazione da parte di Walter Longobardi,  Prefetto Rotary del Club di Piazza Armerina, i saluti del presidente, è stata la volta dell’intervento del Governatore che, dopo aver esposto i contenuti del motto dell’anno del presidente Internazionale Kalyan Benerjee del Club Rotary Vapi-Gujarat-India “Conosci te stesso per abbracciare l’umanità”, si è soffermato principalmente sulla iniziativa internazionale “Polio Plus”, che ha permesso ad oltre due miliardi di bambini di ricevere il vaccino orale antipolio. Lombardo, ha poi parlato con animosità dell’impegno verso il progetto “Thalassemia Marocco” grave anemia ereditaria che se non curata conduce alla morte. L’iniziativa, portata avanti negli anni grazie alla collaborazione tra vari club Rotary italiani e marocchini ed il supporto di grandi strutture ospedaliere, vede dal 2011 in prima linea, all’interno del progetto 4, anche la presenza del Distretto 2110 Sicilia e Malta con la collaborazione dell’ospedale Cervello di Palermo e dell’ospedale di Oujda.
“Il Rotary – sottolinea Paolo Orlando – con questo progetto stende un ponte di pace attraverso il mediterraneo e contribuisce alla valorizzazione del ruolo delle mamme. Il nostro impegno ed obiettivo è quello di mettere sotto controllo la malattia in tutto il Marocco. Sono particolarmente orgoglioso per aver ricevuto, a titolo personale e dei presidenti,  lusinghieri apprezzamenti da parte del Governatore Lombardo  e del Segretario Distrettuale Randazzo per le positive risultanze delle visite nei club dell’Area Terre di Cerere”.

Cristian Orlando

Related posts