GRAVI DISAGI PER LA CHIUSURA DELLA STRADA STATALE 121 ALL’ALTEZZA DEL BIVIO KAMUT. ELIO GALVAGNO (PD) PRESENTA INTERROGAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

“Incomprensibile la chiusura per due mesi di un tratto così importante, in assenza di alcun intervento”. Così Elio Galvagno e Salvatore Termine, deputati regionale del Pd, a proposito dell’interruzione della strada statale 121, all’altezza del Bivio Kamut, nei pressi di Enna, “chiusa al traffico veicolare verso Villarosa e viceversa”. “Tale chiusura – si legge nell’interrogazione – è stata disposta dall’ANAS a causa, sembrerebbe, della instabilità delle pendici sovrastanti, ma, in questi due mesi, nessun lavoro è stato eseguito. Considerato – continua l’on. Galvagno – che per raggiungere Villarosa, in Provincia di Enna, occorre uscire a Ponte Cinque Archi sulla autostrada A 19 Palermo-Catania, i cittadini che vogliono raggiungere Enna da Villarosa sono costretti ad effettuare un giro lunghissimo, oltre che dispendioso economicamente”.

Ma i disagi riguardano anche i numerosi studenti pendolari che si recano a Enna ogni giorno, e che sono sottoposti ad uno stress continuo a causa del raddoppiato tempo di viaggio. Per questo i due deputati del Partito Democratico chiede al Presidente della Regione “quali iniziative urgenti siano state assunte a tutt’oggi o si intendono adottare nei confronti dell’ANAS per addivenire ad una rapida soluzione del problema, tenuto conto dei risvolti fortemente penalizzanti che ne derivano per la collettività territoriale interessata e per la già debole economia della Città di Villarosa”.

Related posts