SEQUESTRATI NEL TERRITORIO DI NICOSIA 5 VIDEOGIOCHI IRREGOLARI

Print Friendly, PDF & Email

Nei giorni scorsi, i finanzieri appartenenti alla Tenenza della Guardia di Finanza di Nicosia in collaborazione con il personale dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, nel corso di un operazione volta ad accertare la conformità dei videogiochi, delle “slot machine” e degli altri apparecchi da intrattenimento alla vigente normativa, hanno posto sotto sequestro 5 videogiochi illegali. L’operazione svolta nel comune di Nicosia ha consentito di ritirare dal mercato n. 5 apparecchiature da intrattenimento risultate prive del supporto riportante il codice identificativo e quindi non conformi alle caratteristiche tecniche e requisiti obbligatori di legge che impongono alle stesse, tra l’altro, il costante collegamento telematico, attraverso un cavo di rete e un modem, con l’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato.
Al gestore dell’esercizio è stata contestata una sanzione amministrativa di 16.000 euro.

Related posts