BANDO PER I CENTRI COMMERCIALI NATURALI

Print Friendly, PDF & Email

E’ Stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (anno 65 num. 54) della Regione Sicilia di Venerdì, 30 dicembre 2011 il Bando per l’accesso alle agevolazioni previste dall’art. 62 della legge regionale 23 dicembre 2000, n. 32 e successive modifiche ed integrazioni, in attuazione del PO FESR 2007/2013, linea di intervento 5.1.3.3 ” Centri commerciali naturali” Concessione di agevolazioni in favore dei Centri Commerciali Naturali, delle piccole- medie imprese commerciali, artigianali e di servizi e dei consorzi di piccole-medie imprese commerciali insediati nei predetti centri
SOGGETTI AMMISSIBILI
– Centri commerciali naturali
– Piccole e medie imprese commerciali, artigianali e di servizi aderenti al centro commerciale
naturale
SPESE AMMISSIBILI
A) Realizzazione del progetto comune previsto dal Centro commerciale naturale
– Consulenza di fattibilità del progetto MAX 5% spese ammissibili
– Programmi informatici e sito web perla messa in rete delle imprese consorziate
– Interventi di fidelizzazione della clientela
– Identificazione, realizzazione di un marchio comune e delle relative attività promozionali,
attraverso l’adeguamento dei sistemi di gestione aziendale secondo standard internazionali
– Spesa per le garanzie fornite da banca, assicurazione o altro istituto finanziario nel caso di
richiesta di erogazione del contributo a titolo di anticipazione
– Installazione della targa esplicativa del progetto finanziato, permanente e visibile nei casi previsti
dalle norme comunitarie
B) Riqualificazione della struttura produttiva e/o distributiva delle piccole e medie imprese
commerciali, artigianali e di servizi
– Consulenza di fattibilità del progetto MAX 5% spese ammissibili
– Programmi informatici e siti web per la promozione delle produzioni e delle proposte
commerciali
– Opere murarie , per l’ adeguamento alle esigenze di riqualificazione ambientale delle vetrine,
delle immagini e dei prospetti
– Acquisto di arredi ed attrezzature
– Realizzazione di iniziative promozionali
– Acquisto di macchinari ed impianti vari
– Acquisto di mezzi mobili non targati, necessari alla produzione
– Acquisto di apparecchiature elettroniche
– Spesa per le garanzie fornite da banca, assicurazione o altro istituto finanziario nel caso di
richiesta di erogazione del contributo a titolo di anticipazione
– Installazione targa esplicativa del progetto finanziato, permanente e visibile nei casi previsti dalle
norme comunitarie Intensità delle agevolazioni
– Contributo in conto capitale, a favore del centro commerciale naturale, MAX 50% delle spese
ammissibili, per un importo non superiore a € 25.000,00. Il contributo può essere elevato a sino a
€ 35.000,00 nella misura di € 75,00 per ogni impresa aderente che eccede il numero minimo di 20
imprese , nei limiti delle risorse disponibili
– Contributo in conto capitale, a favore delle piccole-medie imprese, MAX 50% spese ammissibili
per un importo non superiore a € 25.000,00 per ogni imprese beneficiarie, nei limiti delle risorse
disponibili
1. Le domande di agevolazione dovranno essere presentate compilando l’apposito modulo
riportato nell’allegato n.2 alla gazzetta, congiuntamente dai legali rappresentanti del C.C.N. e delle
P.M.I.aderenti, nel rispetto di quanto stabilito dalla lettera N) delle direttive,entro il termine
perentorio di 60 giorni dalla pubblicazione delpresente bando nella Gazzetta Ufficiale della
Regione siciliana, al seguente indirizzo:
Assessorato regionale delle attività produttive
Dipartimento attività produttive
Servizio 8° – Commercio
Via degli Emiri n. 45 – 90135 – PALERMO
Per maggiori informazioni, potete rivolgervi presso i nostri uffici.
Via

(Visited 1 times, 1 visits today)

Related posts

Leave a Comment