49 MILIONI DI EURO PER AMMODERNARE LA RETE IDRICA DEL TERRITORIO.

Print Friendly, PDF & Email

E’ ufficiale.  A darne notizia è lo stesso presidente della  Provincia, Giuseppe Monaco nella veste anche di  presidente  dell’Ato idrico n. 5 di Enna. L’Ato idrico ha ottenuto  e ricevuto cospicui finanziamenti, nel settore idrico, per un importo di oltre 49 milioni di euro . Soldi che saranno investititi tramite la societa’ Acquaenna sul territorio provinciale per ammodernare le reti idriche comunali. I finanziamenti ricevuti riguardano piu’ decreti di finanziamento emanati  dalla Regione siciliana Ass. Energia e servizi di Pubblica Utilita’ e specificatamente:

ELENCO INTERVENTI SETTORE IDRICO
ATO    TITOLO INTERVENTO    IMPORTO
EN    Progetto di rifacimento di tratti di rete idrica urbana nel comune di Enna D.D.G N. 1830 del 18.11.2011    € 7.007.702,71
EN    Progetto di rifacimento di tratti di rete idrica urbana nel comune di Valguarnera D.D.G N. 1830 del 18.11.2011    € 4.512.687,85
EN    Progetto di rifacimento di tratti di rete idrica urbana – rete servita dal serbatoio Garibaldi – nel comune di Piazza Armerina D.D.G N. 1830 del 18.11.2011    € 3.784.895,05
EN    Progetto di rifacimento di tratti di rete idrica urbana – zona Campo Sportivo – nel comune di Leonforte D.D.G N. 1830 del 18.11.2011    € 4.831.220,49
EN    Progetto di rifacimento di tratti di rete idrica urbana nel comune di Regalbuto D.D.G N. 1830 del 18.11.2011    € 5.449.522,87
EN    Progetto di rifacimento di tratti di rete idrica urbana nel comune di Nicosia D.D.G N. 1830 del 18.11.2011    € 5.983.317,46
EN    Interventi non programmabili di manutenzione straordinaria nella Provincia di Enna D.D.G N. 1830 del 18.11.2011    € 7.599.701,00
EN    Progetto di rifacimento di tratti di rete idrica urbana nel comune di Agira D.D.G N. 1491 del 11.10.2011    € 4.768.646,35
EN    Progetto di rifacimento di tratti di rete idrica urbana nel comune di Aidone D.D.G. PO FESR 2007/2013    € 5.133.468,65
TOTALE    € 49.071.162,43

“ Il risultato raggiunto- ha dichiarato soddisfatto il presidente Monaco – premia l’operato dell’ Ato idrico di Enna riconusciuta tra le più virtuose in campo regionale. E’ anche la conseguenza dell’impegno da parte della collettivita’, che ha creduto nelle potenzialita’  del servizio idrico integrato,  e sia anche di dedizione al lavoro messo in atto  dal personale dell’ Ato idrico e dal Gestore AcquaEnna. I sacrifici, se cosi’ si possono definire, si sono tradotti in opportunita’ di sviluppo per il territorio che oltre a beneficiare dell’ammodernamento del sistema idrico, grazie anche al gettito della tariffa, puo’ aspirare ad un implemento del livello occupazionale. Il nostro obiettivo futuro, adesso, e’ quello di puntare sul settore fognario e depurativo dove la Regione siciliana ha fissato tempistiche che penalizzano Enna. Al Presidente Lombardo e al direttore Vincenzo Emanuele dell’ Ass. Reg. Energia e servizi di Pubblica Utilità va il ringraziamento mio e della provincia a dimostrazione che continuare a investire nel nostro Territorio, oltre che costituire crescita e sviluppo, alimenta  fiducia  da parte dei cittadini  sul funzionamento della macchina amministrativa provinciale”.

Related posts