PASQUASIA POSSIBILE DISCARICA PER L’AMIANTO . SECCO NO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA GIUSEPPE MONACO

La notizia ribalzata sui quotidiani locali circa un ipotetico progetto lanciato da un funzionario regionale che individuerebbe la miniera di Pasquasia quale sito per lo smaltimento dell’amianto di tutta l’Isola ha lasciato attonito lo stesso presidente della Provincia, Giuseppe Monaco. “ Non comprendo a quale titolo il funzionario regionale Antonio Cuspilici, che tra altro non ha alcuna competenza sulle tematiche ambientali del territorio ennese, possa veicolare tale notizia provocando un vero e proprio terremoto. Non si comprende la ratio di tale progetto se si considera il fatto che in atto esiste già un finanziamento di 20 milioni di euro per bonificare il sito minerario proprio dalla presenza dell’amianto. Ho direttamente interessato l’assessore regionale all’Ambiente , per capire cosa stia accedendo senza che nessuno ne sappia niente. L’assessore si è impegnato a convocarmi già nei prossimi giorni per approfondire e verificare la fondatezza o meglio l’infondatezza della notizia  e soprattutto per discutere del futuro della miniera.  Deve essere  chiaro a tutti che qualsiasi progetto può interessare la miniera questo deve passare dal vaglio del territorio.  Nessuno può permettersi di calare dall’altro qualsiasi iniziativa anche la più favorevole senza il benestare delle istituzioni locali.”

About Post Author