IL TROFEO RALLY ASFALTO FA TAPPA AL RALLY DI PROSERPINA CON LO SPETTACOLO DELLE VETTURE WRC

Print Friendly, PDF & Email

A poco più di dieci giorni dallo svolgimento della 27° edizione del Rally di Proserpina seconda delle tre prove del Girone B del Trofeo Rally Asfalto 2012, l’importante serie nazionale che vede al via le vetture WRC.  La classica manifestazione organizzata dall’Ente Autodromo Pergusa sarà quindi valida per il secondo anno consecutivo per il TRA e servirà a meglio definire quali equipaggi potranno accedere alle due finali del Rally dell’Appennino Reggiano e del Rally di Como. Mentre già tutto è deciso del Grirone A nel quale il comasco Felice Re (Citroen C4 WRC) ha vinto tutte e tre le gare previste, nel Girone B la situazione è piuttosto fluida, visto che anche qui il leader è Re grazie alla vittoria del Rally della Marca, ma essendo già qualificato lascerà spazio agli inseguitori Paolo Porro e Corrado Fontana, entrambi con le Ford Focus WRC, e con quest’ultimo già iscritto alla gara ennese quando mancano 6 giorni alla chiusura delle stesse. Sempre con una Focus WRC scenderà in campo Luigi Fontana, padre di Corrado. Atteso ad una gran gara è il canicattinese Alfonso Di Benedetto con la Peugeot 207 S2000, vettura di cui disporrà anche veneto Nicola Cescutti, mentre si affiderà alla consueta Mitsubishi Lancer il beniamino locale Mario La Barbera, già vincitore di quattro edizioni del Proserpina, che quest’anno ospiterà anche la prova del Trofeo Suzuki, anch’esso diviso in due Gironi, e che vedrà al via i primi tre: Giordano, Bertolini e Andreotti. Nel Gruppo R già confermate le Clio R3C del veloce locale Davide Caruso e di Filippo Bravi e la Fiesta R2B di Modugno.
Sostanzialmente immutato il percorso di questa 27° edizione. Il via è stato fissato per le ore 20,30 di sabato 28 luglio da Piazza Europa in modo da consentire nella prima giornata di gara la disputa di tre delle dieci prove speciali previste. Si inizierà con le confermate “Villa del Casale” (15.83 km) nei pressi di Piazza Armerina e “Venere” (9.51 km) per poi proseguire con la classica “Scifitello” (8,75 km), l’unica prova che si disputa da tre anni. La pausa notturna all’Autodromo di Pergusa sancirà il temporaneo cessare delle ostilità. Si ripartirà domenica mattina alle ore 8,00 con altri due giri sulle stesse prove, tra le quali è stato inserito un passaggio sulla “Erbavusa” (20,76 km) ed arrivo all’Autodromo alle ore 16,53  
Complessivamente il 27° Rally di Proserpina si disputerà su un percorso lungo 384 chilometri con ben  123 chilometri costituiti dalle 10 Prove Speciali su asfalto. Tre i Parchi Assistenza previsti, tutti all’Autodromo di Pergusa, e tre i Riordinamenti, anch’essi nel paddock.
“Con il “Proserpina” proseguiamo in perfetta sincronia con la tabella di marcia prefissata nel rilancio dell’attività dell’Ente – tiene a sottolineare il presidente del Consorzio, Tullio Lauria. Dopo le gare tricolori in pista di maggio, le attività con le gare club ed i Rallyshow, ora il Proserpina ci proietta verso l’appuntamento clou della stagione ovvero la gara della Superstars di metà settembre”.
L’Autodromo di Pergusa ospiterà anche la Direzione di Gara del rally e le verifiche del sabato mattina (ore 8,00-13,30). Sempre sabato, dalle ore 9,30 alle 14,30, lungo la Strada Provinciale 51, località San Calogero si svolgerà lo Shake down delle vetture iscritte, ovvero un test con le vetture da gara per l’ultima messa a punto prima del via serale.
Classifica Girone B: .1. Re-Bariani (Citroen C4) punti 15; 2.Porro-Cargnelutti (Ford Focus WRC) 12; 3. Fontana Corrado-Arena (Ford Focus WRC) 10; 4.Silva-Pina (Ford Focus WRC) 8; 5.  Vellani-Amadori (Peugeot 207 S2000) 6; 6.  Fontana L.-Mometti (Ford Focus WRC) 5.

Related posts