UCIIM SICILIA chiede rimodulazione del calendario scolastico

Print Friendly, PDF & Email

Sentiti i pareri dei Collegi dei docenti riuniti ad inizio dell’anno scolastico Sentiti i pareri delle Sezioni UCIIM La Presidenza regionale UCIIM-Sicilia emana il seguente Il D.P. 2416/12, che nella definizione del calendario scolastico della Regione Sicilia stabilisce la sospensione dell’attività scolastica per le vacanze di Pasqua a partire dal 29 marzo, non tiene minimamente conto di una dimensione rilevante della nostra cultura e della nostra tradizione, ma principalmente calpesta il senso e la sensibilità religiosa dei Siciliani. Infatti la Santa Pasqua, momento di rinascita, è una delle dimensioni fondanti del nostro spirito religioso che coinvolge con crescente devozione i giovani. Pertanto, non stabilire come giorno di sospensione delle lezioni il Giovedì Santo è un gravissimo errore altamente diseducativo che va subito corretto rimodulando opportunamente il calendario scolastico. In tal modo sarà consentito agli alunni, ai genitori, ai docenti, al personale ATA  e ai dirigenti, insieme alle loro famiglie, di poter celebrare ed onorare il Giovedì Santo partecipando alle funzioni religiose con libertà e spirito cristiano.

La Presidenza regionale UCIIM – Sicilia

Related posts