Itinerario stradale Nord – Sud – verifiche finalizzate alla prevenzione di eventuali infiltrazioni mafiose.

Print Friendly, PDF & Email

Nel quadro delle verifiche antimafia svolte dalla Prefettura, in sinergia con i vari soggetti istituzionali coinvolti, il Prefetto ha disposto presso il cantiere di lavoro del realizzando itinerario Nord – Sud – “Santo Stefano di Camastra – Gela” lotto B4/b ricadente nei comuni di Cerami e Nicosia, un primo accesso ispettivo del Gruppo Interforze operante presso questa Prefettura, costituito dalle Forze di Polizia territoriali, dal Centro D.I.A. di Caltanissetta, dall’Ispettorato Provinciale del Lavoro e dal Provveditorato OO.PP. di Enna. L’accesso è stato finalizzato a verificare l’eventuale sussistenza di tentativi di infiltrazioni e/o ingerenze della criminalità
organizzata nell’esecuzione delle suddette opere che ricadono nella Legge
Obiettivo relativa alle Grandi Opere.
L’attività ispettiva, che si è protratta per l’intera giornata, è stata
concentrata sul controllo delle imprese esecutrici presenti, delle maestranze
e dei mezzi operanti nel cantiere relativo ad opere dell’importo di €. 60
milioni circa.

Related posts