OASI DI TROINA: LAVORATORI SENZA STIPENDIO DA DIVERSI MESI

Continuano a pervenire alla scrivente O.S. sollecitazioni da parte dei lavoratori associati, i quali lamentano, mensilmente, l’impossibilità di potere adempiere agli impegni economici individuali a causa dei ritardi nella corresponsione degli emolumenti retributivi. Infatti a tutt’oggi i lavoratori della Associazione diretta dalla S.V. sono in arretro delle mensilità stipendiali dei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre c.a.. Da informazioni assunte per le vie brevi presso l’ASP di Enna e l’Assessorato Regionale alla Famiglia, peraltro  confermate dalla S.V. , questa O.S. aveva avuto ampia rassicurazione sul pagamento degli stipendi entro la corrente settimana. Purtroppo non è più possibile tollerare, l’incongruenza tra le direttive impartite alla Direzione Amministrativa ed ai funzionari preposti all’evasione delle procedure amministrative atte al pagamento degli stipendi e l’esecuzione delle stesse ed in merito a ciò con la presente si richiede formale riscontro atto a chiarire la motivazione della mancata erogazione degli stipendi.
Conseguentemente essendo stato disatteso per l’ennesima volta quanto concordato con la scrivente O.S. in merito alle modalità di erogazione degli stipendi e ciò con estremo disagio dei lavoratori interessati  ci si vede costretti a proclamare lo stato di agitazione dei lavoratori di codesta Associazione ed ove non si provvedesse nel più breve tempo possibile all’erogazione di tutti gli stipendi arretrati si darà luogo alla proclamazione dello sciopero previa richiesta presso la competente Prefettura per l’espletamento del tentativo di conciliazione previsto dall’art. 1 della L. n°146/90.

About Post Author