UNITA’ DEI SINDACI DELL’ENNESE

Print Friendly, PDF & Email

Continua l’attività di reciproca collaborazione dei Sindaci della provincia di Enna per affrontare  la grave situazione economica e sociale che sta attraversando l’Italia ed in maniera particolare la nostra Isola che oggi registra 800.000 siciliani che vivono in condizioni di indigenza. I continui tagli dei trasferimenti regionali e nazionali e il famigerato Patto di Stabilità, impedisce ai Comuni di potere elargire i servizi, anche quelli essenziali, e vieta, di fatto, la spesa per investimenti anche quando l’Ente locale è nelle condizioni di potere procedere con interventi nel settore dei lavori pubblici.
Dopo il varo della petizione, firmata da tutti i sindaci della provincia di Enna  per ottenere una modifica ai vincoli del patto di stabilità per gli anni 2012 e 2014, martedì scorso si sono riuniti nella stanza del Sindaco di Enna quindici primi cittadini dei comuni della provincia.
E’ stato, quindi, costituito una sorta di tavolo permanente che si riunirà con scadenza quindicinale per affrontare gli argomenti comuni e fare fronte unico a difesa delle comunità amministrate. Tra gli argomenti posti in primo piano, la questione della raccolta dei rifiuti, il taglio dei costi di gestione, il patto di stabilità, la questione del precariato negli Enti locali e il taglio dei trasferimenti.

Related posts