LIBERO CONSORZIO DI ENNA: Il commissario Lo Monaco incontra i sindacati.

Print Friendly, PDF & Email

Il primo incontro ufficiale per il commissario straordinario della Provincia ,Pietro Lo Monaco, è stato con le organizzazioni sindacali per trattare la tematica legata allo squilibrio finanziario dell’ente, causato dalla riduzione dei finanziamenti e dal prelievo di oltre 3 milioni di euro che lo Stato incamererà dalla risorse dell’Ente già il prossimo 31 maggio. Situazione che mette già a serio rischio la proroga dei contratti dei precari il mantenimento dei servizi essenziali da erogare al territorio e i livelli occupazionali, anche del personale a tempo indeterminato.

Il commissario ha ascoltato con viva attenzione quanto esposto dai rappresentanti dei lavoratori e poi ha dichiarato”La questione non può essere risolta con risorse e fondi dell’Ente e in questo tavolo di confronto. Si tratta di aprire una trattativa tra Stato e Regione, nelle more dell`approvazione della legge sul riordino delle ex Province, al fine di sensibilizzare il Governo centrale alla proroga del prelievo che nei tre anni ammonta a 10 milioni di euro. Allo Stato occorre chiedere anche per consentire agli enti di fare il bilancio annuale e non triennale, in modo da chiudere gli esercizi finanziari”. Sensibilizzato alla problematica,Lo Monaco ha poi comunicato che si attiverà da subito per contattare i suoi colleghi commissari e dopo avere illustrato,con i dati alla mano,la situazione economico-finanziaria a Crocetta,chiedera’ al sottosegretario Faraone di incontrare,a Roma,in delegazione con tutti i commissari,il ministro Delrio,insieme all ‘assessore regionale all’Economia,Baccei. (M.B.)

Related posts