SIMONA TORREGROSSA, E L’ARTE DEL DISEGNO SU TESSUTI

Print Friendly, PDF & Email

Utilizzare l’arte della pittura per abbellire gli spazi interni, ma anche i luoghi sacri e gli articoli dedicati ai bambini. E’ questo l’assioma che porta avanti ormai da anni l’artista ennese Simona Torregrossa amante del disegno e della pittura. Dedicandosi da sempre con grande passione alla decorazione su tessuti naturali come il cotone ed il lino, rendendoli originali e fantasiosi.

Simona Torregrossa, classe 78 dice sempre di essere nata con la matita in mano, piccolissima disegnava e colorava sempre, “era il mio gioco preferito”. All’età di sei anni inizia così a disegnare abiti. Una passione questa cresciuta negli anni, fino ad oggi. Tra i progetti futuri, vi è quello di incrementare e perfezionare ulteriolmente questa tecnica provando anche a dipingere capi d’abbigliameto femminili, e personalizzare culle, armadi e sedie.

“Iniziai a pubblicizzare I miei lavori – dichiara Simona – alle mie amiche, e da li ho cercato sempre nuove idee”. Il progetto dapprina nasce su carta con matita, e successivamente viene trasferisco su stoffa dove viene dipinto a mano. Una tecnica questa che se a primo impatto può sembrare semplicistica, in realtà risulta particolarmente impegnativa in quanto anche una piccola sbavatura, porterebbe a rifare tutto il lavoro da capo poichè il colore viene immediatamente assorbito dalla stoffa.

“Jackson Pollock – dichiara Simona Torregrossa – ci ha insegnato che l’arte deve essere anche, e soprattutto, seguire il proprio istinto ed i propri sentimenti, abbandonando cavalletto, pennelli e strumenti convenzionali per dipingere e sperimentare la “danza” creativa, che porta alla nascita dell’opera d’arte.

Potrebbe essere questo l’assioma a cui da sempre si ispira l’artista ennese. Una passione questa che l’ha portata a creare composizioni uniche e coloratissime facendo della goccia di colore e del suo percorso imprevisto la magia delle sue opere.


Related posts