A PIETRAPERZIA PRIMO CONCERTO DELL’ORCHESTRA SCOLASTICA REGIONALE SICILIANA

Print Friendly, PDF & Email

Quasi tutto pronto per martedì 30 aprile a Pietraperzia, ove alle ore 20:00 presso la piazza Vittorio Emanuele, si terrà il primo concerto dell’Orchestra Scolastica Regionale Siciliana, evento inserito tra le attività culturali di Pasqua 2019.

A curare il tutto, sonon stati il Maestro Mirko Gangi, Direttore del Progetto ed il Prof. Salvatore Mastrosimone, Direttore Didattico, in collaborazione con l’I. C. Statale V. Guarnaccia Pietraperzia Scuola Polo Regionale per le Attività Musicali e Teatrali DM 851/2017, il quale ha dato il via ad un vasto itinerario, che prevede il susseguirsi di una serie di concerti organizzati rispettivamente in quattro tappe, presso le più celebri sedi simbolo dell’arte presenti in Sicilia: giorno 30 aprile a Pietraperzia presso la piazza Vittorio Emanuele, accompagnata dalla diretta streaming; il 12 maggio presso il Parco Archeologico Valle dei Templi di Agrigento; il 25 maggio in Piazza Duomo ad Ortigia in provincia di Siracusa ed il 9 giugno presso il Teatro Antico di Taormina (spettacolo accompagnato anch’esso con diretta streaming).

L’Orchestra Ritmico Sinfonica nasce da un’idea progettuale dell’Istituto Vincenzo Guarnaccia di Pietraperzia proposta a marzo 2018 ed accolta ad aprile dello stesso anno, per poi prendere forma solo a settembre 2018, proponendo musiche inedite.

Il tutto lo si deve ad una forte collaborazione tra i docenti indicati come referenti provinciali, i quali hanno preso parte alle selezioni svolte per la nomina dei componenti ammessi all’Orchestra. La loro motivazione nello svolgere questo compito è data dall’intendo di dare un’opportunità formativa più completa possibile a tutti i giovani talenti musicali facenti parte delle scuole e dare loro la possibilità di far parte di una prestigiosa orchestra di 130 elementi, i quali arrivano appunto, da diversi percorsi di studio musicale e da tutte le province siciliane, isole minori comprese. Di Pietraperzia sono presenti Chiara Toscano (violino) e Alessandro Di Gregorio (Clarinetto Mib).

A dirigere l’orchestra il maestro Giuseppe Vacca, musicista e arrangiatore di lungo corso. Tra gli stili di musica proposti dai ragazzi dell’Orchestra, vi è un repertorio abbastanza vasto, tra cui: il genere classico, moderno e pop, unendo al ritmo delle percussioni le sonorità dello swing.

Tra le altre attività svolte dall’I. C. Statale V. Guarnaccia Pietraperzia Scuola Polo Regionale per le Attività Musicali e Teatrali DM 851/2017, vi sono inoltre i Laboratori di Musica e Musicoterapia presso gli Istituti di Pena Minorili (IPM), i quali prevedono lo svolgersi del seguente itinerario: presso l’IPM di Caltanissetta già svolto il 16 aprile scorso; il 26 aprile presso l’IPM di Palermo; il 17 maggio presso l’IPM di Acireale e il 21 maggio, presso l’IPM di Catania Biocca.

È stata pure realizzata una produzione Teatrale, caratterizzata dall’alternarsi di canzoni e monologhi ove viene privilegiato il genere espressivo “teatro – canzone” con lo spettacolo intitolato “IL VANGELO SECONDO SANREMO”. I seguenti spettacoli avranno luogo rispettivamente: il 30 maggio, presso il Teatro Garibaldi di Enna; il 31 maggio presso il Teatro Garibaldi di Piazza Armerina; il 3 giugno presso l Teatro Margherita di Caltanissetta ed il 9 settembre, presso la Piazza Vittorio Emanuele di Pietraperzia, come spettacolo inaugurale A.s. 2019/2020.

Altro laboratorio realizzato è stato quello di MUSIC COMPOSITION E SOUND DESIGN per i Videogiochi, il quale ha preso parte nei seguenti giorni: 13 marzo e il 7 maggio, al Liceo Musicale “A. Manzni-Juvara” di Caltanissetta; il 14 marzo al Liceo Musicale “Dante Alighieri” di Enna; il 28 marzo, al Liceo Musicale “A. Musco” di Catania; il 2 aprile e il 9 maggio, al Liceo Musicale “Turrisi Colonna” di Catania; il 3 aprile al Liceo Musicale “T. Gargallo” di Siracusa; il 4 e 5 aprile al Liceo Musicale “G. Verga” di Modica e l’11 aprile al Liceo Musicale “Regina Margherita” di Palermo.

L’I. C. Statale V. Guarnaccia Pietraperzia Scuola Polo Regionale per le Attività Musicali e Teatrali DM 851/2017, ha come scopo quello di mettere in atto gli aspetti educativi della musica, ovvero approfondire la professionalità che riguarda la formazione dei gruppi di musica d’insieme e delle Orchestre presenti nell’ambito delle scuole ad indirizzo musicale e dei licei musicali.
Alla realizzazione del seguente evento hanno contribuito: il Dirigente Scolastico dell’Istituto Vincenzo Guarnaccia di Pietraperzia Prof. Giuseppe Ferro, il Direttore Didattico Prof. Salvatore Mastrosimone, il Maestro Mirko Gangi, Direttore del Progetto, il Maestro Giuseppe Loibiso, Tutor Artistico, il Direttore Amministrativo Rag. Maria Teresa Corso, il Coordinatore Musicale e Artistico, Maestra Martina Vacca e il Direttore Musicale e Arrangiatore, Maestro Giuseppe Vacca, in collaborazione con i Referenti Provinciali: la professoressa Anna Forte dell’Istituto Comprensivo “Danilo Dolci” di Priolo; la professoressa Ines Bianco dell’Istituto Comprensivo “Pirandello” di Campobello di Mazara; i Professori Andrea Anselmi e Giovanni D’Emma della Scuola Media Statale “Leonardo Da Vinci” di Palermo; il professore Luigi Sferrazza dell’Istituto Comprensivo “Giosuè Carducci”di Riesi; il Professore Francesco Cultreri dell’Istituto Comprensivo “Cordova”, di Aidone; il Professore Stefano Tesè dell’Istituto comprensivo “Garibaldi” di Realmonte; la Professoressa Antonella Sorbello ed il Professore Andrea Quartarone facenti parte rispettivamente dell’Istituto Comprensivo “Calì, Linguaglossa” e del “Liceo Musicale Angelo Musco, di Catania; la Professoressa Loredana Vernuccio del Liceo Musicale “Garibaldi” di Modica; Professore Carmelo Ricciardi dell’Istituto Comprensivo 1 di Taormina.

Si tratta di un’importante evento culturale per Pietraperzia, la quale avrà l’onore di dare il via a questo meraviglioso Tour della prestigiosa Orchestra Scolastica Regionale Siciliana, composta da giovani talenti che, in occasione del seguente concerto, potranno esibirsi innanzi all’intera cittadina, per cui tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Giovanna Modesto

Related posts

Leave a Comment