FESTEGGIAMENTI A PIETRAPERZIA IN ONORE DI MARIA S.S. DELLA CAVA, CON L’ANTICA TRADIZIONE DEI TRATTORISTI

Print Friendly, PDF & Email

Come la maggior parte dei paesi dell’entroterra siciliano, anche Pietraperzia è un territorio prevalentemente agricolo, ove spesso si svolgono sagre ed antiche tradizioni legate all’agricoltura. Tra le principali ricordiamo: “Il Sabato dei Trattoristi”, svoltasi quest’anno nei giorni 3, 4, 5 maggio, in onore di Maria Santissima della Cava.

Ad organizzare l’evento è stata “ l’Associazione Trattoristi Maria S.S. della Cava”, il cui presidente è  Giuseppe Filippo Miraglia.

Nata il 30 marzo del 2012 la seguente Associazione, non solo ha lo scopo di gestire l’organizzazione del Sabato dei Trattoristi, ma anche quello di sensibilizzare le varie manifestazioni agricole che si svolgono a Pietraperzia.  

Ricordiamo che da sempre la devozione che lega i pietrini alla Madonna della Cava è particolarmente sentita, soprattutto durante il mese di maggio,  periodo in cui la maggior parte dei fedeli, sono soliti recarsi presso l’omonimo Santuario, situato in contrada Cava, a 4 Km da Pietraperzia,  anche a piedi talvolta, sia per devozione che per grazia ricevuta.

Tra i pellegrinaggi che si svolgono durante questo mese, uno dei più sentiti è il “Sabato dei Trattoristi”, una tradizione nata il 25 maggio del 1968, per volere degli agricoltori: Giuseppe Monica, Rosario Puzzo, Filippo Coniglio e Michele Miraglia.

Simbolo del sabato dei Trattoristi è un antico Palio con l’effige della Madonna della Cava, prelevato dalla casa della famiglia Spagnolo il venerdì che precede il “Sabato dei Trattoristi” e portato in processione presso l’altare tradizionalmente allestito dalla famiglia che lo riceve per i tre giorni della seguente celebrazione.

Ai lati del Palio stanno due bambini vestiti di Angelo i quali, quest’anno, sono stati rispettivamente: Rindone Filippo e Monteforte Alessia; mentre ad ospitare il Palio della Madonna della Cava è stata la famiglia Salamone Rosario.

Erano presenti durante i tre giorni della festa: i componenti dell’Associazione Maria S.S. della Cava, don Giovanni Bongiovanni, parroco della chiesa Santa Maria di Gesù, l’assessore Michele La Placa e le due bande musicali di Pietraperzia.

La celebrazione del “Sabato dei Trattoristi” è una delle tradizioni più sentite a Pietraperzia, sia perché è capace di unire lavoro e spiritualità, dando modo ai pietrini, di amare la propria terra e le proprie tradizioni e sia perché rafforza ancor di più il profondo senso di devozione verso Maria S.S. della Cava.

GIOVANNA MODESTO

Related posts