SIsuonainREte, note in festa a Enna per 300 musicisti in erba

Print Friendly, PDF & Email

Fare musica insieme non per sfidarsi, non per assegnare voti e nemmeno per mettere in mostra la propria ambizione. La rassegna musicale SIsuonainREte, che si è svolta al teatro Garibaldi di Enna mercoledì 22 maggio, è stata pensata e si è svolta per esaltare la musica come mezzo di socializzazione, strumento privilegiato di educazione, sostenere i talenti.

Organizzata dalla rete interprovinciale di scuole “Musica Insieme”, di cui è scuola capofila il liceo musicale dell’istituto di istruzione superiore “Napoleone Colajanni” di Enna, assieme al comune di Enna, la giornata è stata voluta per il giorno in cui si festeggiavano i 145 anni della nascita del musicista e compositore ennese Francesco Paolo Neglia (Enna, 22 maggio 1874 – Intra, 31 luglio 1932).

Protagonisti assoluti, 300 giovani esecutori allievi degli istituti comprensivi con indirizzo musicale. Una maratona di note che ha visto alternarsi sul palco duetti, trii, ensemble, cori e orchestre con oltre venti elementi, che hanno presentato un repertorio vario, attingendo a piene mani a straordinarie colonne sonore di film (da Morricone a Zimmer, da Tiersen a Barratier fino a Piovani e Buonvino). Non a caso, a dare inizio alla mattinata è stata la trionfale sigla della Twentieth Century Fox suonata ad apertura di sipario dai ragazzi del liceo musicale ennese sotto la direzione di Luigi Botte.

A fare da padroni di casa, docenti e allievi del liceo musicale Colajanni, diretto da Maria Silvia Messina: la direzione artistica e le regia della rassegna è stata affidata alla docente Giovanna Fussone (referente liceo musicale), la direzione di scena al docente Vincenzo Indovino collaborato dagli studenti Vincenzo Campione e Kevin Dalotto, l’aiuto regia all’allievo Roberto Ragusa, coordinamento curato dalle studentesse Marta Castagna e Laura Castrianni. Tutto lo staff ha inoltre collaborato nella poderosa gestione dei piccoli musicisti dietro le quinte. Ha regalato sorrisi poi la “merenda musicale” offerta a tutti gli ospiti presenti a metà giornata: tra succhi di frutta e treccine, anche dei biscotti decorati con note e chiavi musicali e tasti di pianoforte, realizzati in pasta da zucchero.

“La prima edizione della rassegna SIsuonainREte l’abbiamo organizzata lo scorso anno nell’auditorium del nostro istituto, quest’anno ci ha accolto il teatro dando grande respiro all’evento”, ha dichiarato la dirigente scolastica Maria Silvia Messina. 

Oltre al liceo musicale Colajanni di Enna (scuola capofila), sono stati presenti alla rassegna gli istituti comprensivi ennesi De Amicis (diretto da Filippo Gervasi, referente Lucio Giunta), Neglia-Savarese (con a capo Marinella Adamo ed Egidio Puleo referente) e Santa Chiara (guidato da Maria Concetta Messina, Corrado Cristaldi referente), e ancora l’istituto comprensivo San Giovanni Bosco di Barrafranca (guidato da Filippo Aleo, con referente Marco Badami), l’istituto Cordova di Aidone (diretto da Lidia Carola Di Gangi, con Francesco Cultreri come referente), Fermi di Catenanuova (con a capo Agata Raineri, referente Leonardo Russo), De Simone di Villarosa (guidato da  Giovanni Bevilacqua, referente Claudia Cameli), Cascino-Falcone di Piazza Armerina (diretto da Roberto Ferrera, referente Angelo Abbate) e De Amicis di Mirabella Imbaccari (Catania) (guidato da Maria Grazia De Francisci, con referente Maurizio Brigadieci).

La rete Musica Insieme è al lavoro adesso per bandire un concorso internazionale di composizione musicale.

(Visited 1 times, 1 visits today)

Related posts

Leave a Comment