BARRAFRANCA: BRUCIATA L’ AUTO DI UN CARABINIERE IN SERVIZIO. GRANDE SOLIDARIETA’ DAL SENATORE TRENTACOSTE.

Print Friendly, PDF & Email

A seguito dell’incendio dell’auto di un militare davanti la Caserma dei carabinieri di Barrafranca, riportiamo di seguito le dichiarazioni del Senatore Fabrizio Trentacoste del Movimento cinque Stelle: “Rivolgo a lui, alla sua famiglia, ai suoi colleghi, la massima solidarietà per il vile atto subìto. Sono consapevole che quanto accaduto sia l’ennesima espressione di una certa criminalità organizzata. Negli ultimi anni, infatti, a Barrafranca si sono verificati numerosi crimini: omicidi, intimidazioni, incendi a danno di attività commerciali, furti e altri episodi che generano nei cittadini forte preoccupazione e la sensazione di vivere in un territorio abbandonato dallo Stato.Recentemente sono state eseguite diverse operazioni antimafia, ma i cittadini di Barrafranca e dei comuni limitrofi, continuano a percepire un livello di sicurezza insufficiente, a causa di una ridotta presenza delle Forze dell’Ordine. In un vertice tenutosi presso la Prefettura di Enna il 7 novembre 2018, il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica ha rivolto una particolare attenzione alla situazione di Barrafranca. Poche settimane fa, ho proposto al Prefetto di Enna di discutere, all’interno di quel Comitato, la possibilità di istituire una Tenenza dei Carabinieri nel comune di Barrafranca: solo così si potrà garantire l’operatività di un maggior numero di rappresentanti delle Forze dell’Ordine e di conseguenza un efficace contrasto alla criminalità”.

Related posts