Villarosa: sorelle trovate in possesso di alcune dosi di marijuana ed hascisc, detenute presso la loro abitazione.

Print Friendly, PDF & Email

Nella giornata scorsa, nell’ambito dell’implementazione dei servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti in occasione della stagione estiva – voluti dal Sig. Questore della Provincia di Enna, dott. Antonino Pietro Romeo – gli u omini e le donne della Squadra Mobile di Enna hanno denunciato a Villarosa (EN) per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, del tipo marijuana ed hascisc, due donne , sorelle, rispettivamente classe 1991 e classe 1988, sorprese a detenere nella loro abitazione gr. 4,8 di hashish suddiviso in cinque dosi e gr. 1,2 di marijuana (artt. 110 c.p. e 73 D.P.R. 309/90); In particolare, i poliziotti della città erea, effettuavano una perquisizione nell’abitazione delle due donne, sita nel centro urbano della cittadina di Villarosa. Iniziata la perquisizione, una delle due sorelle, spontaneamente consegnava ai poliziotti 3 pezzi di hashish, già confezionata in dosi. Proseguendo la perquisizione, insieme all’altra sorella, i poliziotti rinvenivano in un altro piano della casa, dentro un comodino, della marijuana, confezionata in dose, e nella medesima stanza, un contenitore da ovetto di cioccolata, con al suo interno due dosi di hashish, ciascuna avvolta nella carta stagnola. Alla luce delle evidenze emerse, a carico delle due donne è dunque scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Enna per il reato di cui all’art. 73 del D.P.R. nr. 309/1990, il Testo Unico sulla disciplina delle sostanze stupefacenti, commesso in concorso. La droga rinvenuta è stata sottoposta a sequestro.

(Visited 1 times, 1 visits today)

Related posts

Leave a Comment