Vittorio Di Gangi sulla nomina di Filippo Panarello a commissario provinciale del PD ennese.

Print Friendly, PDF & Email

Con la nomina dell’ex deputato all’ARS On. Filippo Panarello a commissario
provinciale del PD ennese spero si possa riavviare immediatamente la fase
congressuale che porti alla costituzione dei nuovi gruppi dirigenti capaci di
riannodare un confronto con le nostre comunità territoriali.
Sono sicuro che l’On. Panarello saprà far in modo che tutti coloro i quali si
riconoscono nei valori fondanti del PD possano partecipare, nell’ambito delle regole
stabilite, alla nuova fase di ricostruzione.
Ognuno di noi dovrà essere impegnato a facilitare il compito del neocommissario
affinché, in tempi brevi, si arrivi alla celebrazione dei congressi territoriali. Quella
sarà l’occasione per confrontarsi sui grandi temi di politica locale, regionale e
nazionale mettendo assieme idee, iniziative e proposte concrete.
Sono sicuro che, partendo dai territori, dagli amministratori locali e dal confronto
diretto con la gente, riusciremo a costruire una valida proposta di governo per le
nostre comunità, per la Sicilia e per il Paese intero.

Related posts