DI PIETRO A PALERMO SU AGENDA URBANA

Print Friendly, PDF & Email

Sono stati convocati lo scorso Giovedì 12 settembre dall’Assessore Regionale Mimmo Turano  i rappresentanti di alcune autorità di Agenda urbana, tra cui quella di Enna e Caltanissetta, per accelerare l’iter relativo ad Agenda Urbana  e soprattutto per affrontare alcune difficoltà emerse in questi mesi. Presenti all’incontro il Sindaco di Enna, Maurizio Dipietro, l’assessore Salvina Russo, i funzionari Lucia Rocca e Teresa Lavore e il consulente nominato dalla Regione Lorenzo Floresta.
Durante la riunione palermitana sono stati affrontati principalmente due aspetti di grande importanza che riguardano gli interventi in favore delle attività produttive. Il primo punto attiene l’ambito entro il quale le misure di sostegno possono essere spese, mentre il secondo aspetto – molto più delicato – così come evidenziato dal Sindaco Dipietro nel corso della riunione – riguarda la limitazione dell’accesso alla misura in favore delle imprese a quelle che hanno almeno 36 mesi di attività. Su questa misura il Comune di Enna ha stanziato 1,2 milioni di euro che dovranno servire a finanziare nuovi insediamenti commerciali nel centro storico, ovvero circa 50/60 mila euro ad attività. A seguito delle obiezioni sollevate da Dipietro, l’Assessore Turano ha mostrato disponibilità, dando mandato ad un tecnico regionale di approfondire la problematica verificando se questo limite dei 36 mesi può essere eliminato. La relazione su questo aspetto dovrebbe essere pronta in venti giorni e quindi, entro novembre potrebbe essere pronto il bando che avvierà la misura che riveste grande importanza per l’amministrazione guidata dal Sindaco Dipietro, considerato che darebbe lavoro e opportunità anche ai giovani oltre che supportare concretamente la rivitalizzazione del centro cittadino.
“Come Autorità urbana di Enna e Caltanissetta siamo pronti, abbiamo lavorato alacremente, stiamo procedendo in maniera spedita con le azioni di nostra competenza e siamo pronti a partire con le prime misure alle quali abbiamo dato priorità assoluta attraverso questi finanziamenti” ha dichiarato il Sindaco di Enna, aggiungendo che, a seguire, tutti gli altri progetti sono pronti ad essere avviati.

Related posts

Leave a Comment