Enna: l’Arma dei Carabinieri celebra la Virgo Fidelis.

Print Friendly, PDF & Email

Nel capoluogo, nell’antica e solenne cornice del Duomo, si è svolta una Santa Messa officiata dal Vescovo di Piazza Armerina Rosario Gisana, alla quale hanno preso parte le massime Autorità giudiziarie, civili e militari nissene. Il Comandante Provinciale Colonnello Saverio Lombardi circostanza ha ringraziato  – oltre le Autorità intervenute – la numerosa e partecipe rappresentanza di carabinieri in servizio, in congedo e i familiari dei Caduti presenti.
Si è celebrata anche la “Giornata dell’Orfano”, con la quale si è ricordata la particolare e meritoria attività che l’Opera Nazionale Assistenza Orfani Militari Arma Carabinieri svolge in favore di tutti i figli dei militari caduti in servizio e che oggi assiste centinaia di orfani, sostenendoli nelle difficoltà della vita, attraverso la costante vicinanza dell’Istituzione.
La “Virgo Fidelis” è divenuta Patrona dell’Arma dei Carabinieri l’11 novembre 1949, il cui  titolo era stato sollecitato in relazione al motto araldico dell’Arma “Nei secoli fedele”. L’8 dicembre 1949 Papa Pio XII, proclamava ufficialmente Maria “Virgo Fidelis” Patrona dei Carabinieri”, fissando la celebrazione della festa il 21 novembre, giorno in cui si ricorda nella Chiesa la Presentazione di Maria Vergine al Tempio e nell’Arma la ricorrenza della battaglia di Culqualber.
Oggi è stato presentato un francobollo celebrativo della Virgo Fidelis, Patrona dell’Arma, emesso per celebrare il 70° anniversario della proclamazione. La vignetta, di Maria Carmela Perrini, delimitata a sinistra da due bande verticali con i colori dell’Arma dei Carabinieri, raffigura il bassorilievo “Virgo Fidelis” dello scultore e architetto Giuliano Leonardi, custodito presso la Legione Allievi Carabinieri di Roma, che rappresenta la Vergine in atteggiamento raccolto mentre legge in un libro le parole profetiche dell’Apocalisse: “Sii fedele sino alla morte”. Il nuovo francobollo è stato inserito in una raccolta che ricomprende tutti quelli emessi per l’Arma dei Carabinieri, dal primo, risalente al 1964, in occasione dei 150 anni dell’Arma, a quelli per la celebrazione del Bicentenario e di altre ricorrenze, sino ai giorni nostri, per un totale di ventidue emissioni filateliche.
Nella circostanza anche a Enna si è pubblicizzata l’iniziativa mediante un apposito annullo postale.

(Visited 1 times, 1 visits today)

Related posts

Leave a Comment