Alla Casa di Giufa’ lunedì 16 dicembre alle 17 si conclude la terza edizione di “Un clown per amico.”

Print Friendly, PDF & Email

Danny Danno e Diva G.(theatre Degart)  concluderanno alla Casa di Giufa’ questo lunedì alle 17 la terza edizione di “ un clown per amico” con una performance dei partecipanti ai laboratori di tecniche teatrali , fatta di brevi sketch che tra non sense e tecniche della clowneria dimostrano che rialzarsi è sempre possibile. I due  “comici visuali” nei due laboratori  da loro condotti durante questa terza edizione, il primo per studenti delle scuole superiori ed adulti ed il secondo per studenti delle scuole medie inferiori dedicato al contrasto del bullismo , rispettivamente da 32 e 20 iscritti, hanno  affrontato l’arte del fallimento , spiegando come fare a guardare il clown che c’è dentro di noi e scoprire che dentro ad ogni fallimento c’è un nuovo successo. “ Un clown per amico” è stato voluto dall’assessorato alle politiche sociali del comune di Enna in collaborazione con Walter Amorelli per l’associazione Teatri del cielo, per offrire uno strumento concreto per il contrasto dei fenomeni di emarginazione sociale e del bullismo. Il progetto sociale, che si articola su quattro corsi tenuti da esperti di fama nazionale ed internazionale giunto quest’anno alla sua terza edizione. “Con un clown per amico sottolinea l’assessore alle politiche sociali Paolo Gargaglione “si sta realizzando un percorso importante che sta educando in maniera divertente e dinamica i più giovani alla consapevolezza di se ed al fallimento come punto di ripartenza. Un progetto che edizione dopo edizione sta creando in loro veri e priori anticorpi per sconfiggere in maniera positiva bullismo ed isolamento  in una fase particolarmente  delicata della vita. Il progetto, in cui abbiamo creduto da subito con convinzione ha avuto un più che positivo riscontro anche da parte di operatori socioculturali, insegnanti , psicologi ed infermieri che vi hanno partecipato. Siamo convinti che stiamo facendo un lavoro di qualità utile quanto agli operatori del settore quanto ai ragazzi del nostro territorio ed anche quest’anno i risultati ci lasciano ben sperare per un futuro dove fenomeni come bullismo ed emarginazione non potranno trovare spazio”. A condurre i laboratori oltre a Danny Danno e Diva G. il regista foggiano Pierluigi Bevilacqua della piccola compagnia impertinente che ha avuto 48 iscritti e l’attore Horacio Oscar Czertok, che ha avuto 35 iscritti .

(Visited 6 times, 1 visits today)

Related posts

Leave a Comment