Inviati al Consiglio superiore dei lavori pubblici i progetti del secondo e terzo lotto del raddoppio ferroviario delle tratte Catenanuova – Dittaino e Dittaino – Enna

Print Friendly, PDF & Email

Finalmente qualcosa di concreto nel campo delle grandi opere in Sicilia. Apprendiamo da organi di stampa che il raddoppio ferroviario della Catania – Palermo fa un passo avanti. Come si ricorderà tutto era rimasto fermo alla tratta Bicocca – Catenanuova i cui lavori sono iniziati da qualche tempo.  Poi il nulla. 

Adesso sembra che il secondo e il terzo lotto, ovverosia la tratta Catenanuova-Dittaino e la Dittaino – Enna, progettati da Rfi, sono stati inviati al Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici per l’esame e l’approvazione. Sono due progetti di straordinaria valenza, è stato il commento del Governatore Nello Musumeci. 

Non ci illudiamo. Un passo avanti è stato fatto. Ma passerà del tempo per gli appalti e la calendarizzazione dei tempi di esecuzione. 

Molti si ricorderanno. Qualche tempo fa si ipotizzò la possibilità di una bretella che comprendesse il passaggio da Enna Bassa della linea ferrata CT – PA, bypassando l’attuale stazione ferroviaria che in atto risulta decentrata sia da Enna Alta che da Enna Bassa. 

Salvatore Presti

Related posts