contrada Scarlata, Rossi, Mulinello, Gelsi, Calderai: si cerca soluzione per il conferimento dei rifiuti.

Print Friendly, PDF & Email

Da quasi un anno la nostra forza politica ha sottoposto all’amministrazione una problematica che affligge molte famiglie residenti nelle contrade Scarlata, Rossi, Mulinello, Gelsi, Calderai, etc… e che in particolare riguarda il conferimento dei rifiuti. Nello specifico l’amministrazione comunale di concerto con la società EcoEnnaServizi ha individuato in c.da Gentilomo un’area di conferimento asservita a tutte le utenze che ricadono nelle contrade del territorio di Enna senza distinzione di sorta. Purtroppo, però, tale area risulta troppo distante dalle zone citate in premessa con tutte le complicanze del caso. Si è avviato, quindi, un confronto in sede di 4^ commissione consiliare, al fine di individuare una zona più congeniale alle esigenze dei residenti ed altresì scongiurare episodi di abbandono indiscriminato di rifiuti. A tal proposito l’Assessore Marazzotta invitato al tavolo della discussione ha mostrato interesse per la tematica rassicurando la realizzazione di un’area di conferimento a servizio delle contrade, individuata in c.da Scarlata ovvero presso il fabbricato ex canile e sue pertinenze. A distanza di tempo ed a ridosso della scadenza del mandato elettivo non si registra alcun passo avanti, alla data odierna l’Assessore continua a prendere tempo adducendo motivazioni tecniche che nulla hanno a che vedere con la volontà di realizzare un’area che potrebbe alleviare le difficoltà dei residenti ed evitare alla stessa società interventi a bonifica delle zona con costi elevati. Riteniamo che ormai il tempo sia esaurito e che sarebbe bastato un minimo investimento per attenzionare quei contribuenti che nonostante fruiscono di una corposa riduzione della tariffa hanno comunque diritto di avere assicurato un servizio.

Related posts