CORONAVIRUS: ECCO IL MODULO DA PRESENTARE ALLE FORZE DI POLIZIA. PREVISTO L’ARRESTO FINO A TRE MESI

Print Friendly, PDF & Email

Come è ampiamente noto, le persone provenienti o che intendono recarsi in Lombardia e nelle altre
province a contenimento rafforzato , devono darne avviso all’Autorità tramite un’autodichiarazione .
Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020, all’art.1, comma 1, lettera
a) recita “ evitare ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dai territori di cui al
presente articolo , nonché all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati
da comprovate esigenze lavorative, o situazioni di necessità ovvero spostamenti per motivi di
salute. E’ consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza ”.
Le Forze di Polizia hanno l’onere di ricevere la comunicazione imposta quale misura di contrasto
del Covid-19. Pertanto, anche dalla provincia di Enna, chiunque abbia necessità comprovata di
recarsi in Lombardia ovvero nelle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia,
Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli Padova,
Treviso e Venezia , deve darne avviso all’autorità tramite un’autodichiarazione (scarica il modello
al seguente link

https://www.poliziadistato.it/statics/01/modulo_autodichiarazione_spostamenti.pdf )


da consegnare alle Forze di Polizia. Gli uffici ai quali consegnare l’autodichiarazione sono gli U.R.P. della Questura e dei Commissariati di Piazza Armerina, Nicosia e Leonforte e tutte le Stazioni dei Carabinieri della Provincia. Chi produrrà l’autodichiarazione ne otterrà ricevuta. In caso di inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, salvo che il fatto non costituisca più grave reato, è previsto l’arresto fino a tre mesi o l’ammenda fino a €. 206,00.

(Visited 1.406 times, 1 visits today)

Related posts

Leave a Comment