CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA SICILIA. DEPUTATI M5S DEPOSITANO INTERROGAZIONE ALLA CAMERA PER FARE LUCE SU RITARDI.

Print Friendly, PDF & Email

I ritardi della Regione Siciliana nella lavorazione delle pratiche necessarie all’erogazione della Cig in deroga sono sotto la lente di ingrandimento dei parlamentari siciliani alla Camera del Movimento 5 Stelle che nelle scorse ore hanno depositato un’interrogazione a Montecitorio, a prima firma del deputato Andrea Giarrizzo. A sottoscrivere l’atto, nel dettaglio, i deputati Angela Raffa, Dedalo Pignatone, Roberta Alaimo, Antonella Papiro, Rosalba Cimino, Valentina D’orso, Caterina Licatini, Eugenio Saitta, Azzurra Cancelleri, Simona Suriano, Giuseppe Chiazzese, Vita Martinciglio e Paolo Ficara.
“Tutto ciò è inaccettabile, – dicono i deputati – in un momento di crisi come questo, la politica avrebbe dovuto lavorare ancora più duramente, tenendo in considerazione le necessità urgenti di questi lavoratori e delle loro famiglie. Così, adesso, chiediamo al Ministero del Lavoro di intervenire al fine di capire quali motivazioni sottendono tali ritardi”. 
“Per accorciare i tempi, – continuano i parlamentari – si poteva pensare di trasferire il personale, dedicando alla gestione delle pratiche anche il personale degli altri dipartimenti, visti i 13 mila dipendenti in capo alla stessa Regione”.
“In piena pandemia – concludono i Cinquestelle – oltre al danno, si è aggiunta anche la beffa, con migliaia di lavoratori siciliani penalizzati a causa di ritardi imputabili solo alla Regione e costretti a subire tempi di attesa più lunghi per beneficiare degli aiuti messi a disposizione dal decreto Cura Italia”.

Related posts