Ministro sotto scorta, Udir esprime piena solidarietà a Lucia Azzolina

Print Friendly, PDF & Email

Il presidente del sindacato autonomo, Marcello Pacifico: “Esprimo la mia personale solidarietà al ministro e sono certo di interpretare il pensiero della comunità scolastica ‘le accuse sessiste o peggio ancora alla vita non sono degne di nessun cittadino’. É triste che persone che vogliono entrare a lavorare nella scuola o che lo sono già, sicuramente non tutti, possano nutrire pensieri di odio. Non può definirsi un educatore o semplicemente persona pensante colui che non ha rispetto per gli altri pur non condividendone il pensiero o l’operato

La ministra dell’Istruzione è sotto scorta. A riferirlo all’Adnkronos è stata Bianca Laura Granato, capogruppo del M5S in Commissione istruzione al Senato: “La ministra Azzolina oltre ad insulti sessisti ha subito delle minacce per il concorso. Da ieri è stata messa sotto scorta come il sottosegretario Sileri. Hanno tentato di hackerarle il profilo Facebook e il conto corrente”. Secondo l’Adnkronos, a occuparsi della sicurezza della ministra Azzolina sono gli uomini della Guardia di Finanza.

NO ALLE INTIMIDAZIONI

Udir esprime quindi piena solidarietà alla ministra Lucia Azzolina e prende le distanze da tutti coloro i quali utilizzano la forza o la prevaricazione, anche se solo verbale, nei confronti di chi nel bene o nel male svolge ogni giorno il suo lavoro, l’odio e le minacce non possono essere mai giustificate.

(Visited 1 times, 1 visits today)

Related posts

Leave a Comment