SP21 Agira: imminente l’avvio dei lavori sul tratto dissestato, dal Km 4+050 al Km 5+000.

Print Friendly, PDF & Email

Nella mattina del 27 maggio 2020 è stata riavviata, su impulso del Prefetto, dott.ssa Matilde Pirrera, l’attività di analisi delle maggiori criticità della viabilità locale, alla presenza di Forze dell’Ordine, Sezione di Polizia Stradale, Commissario Straordinario del Libero Consorzio Comunale di Enna e del Sindaco del Comune di Agira, comunità ex zona rossa, colpita qualche giorno fa da lutto cittadino a seguito della scomparsa di un giovane, vittima di sinistro stradale autonomo sulla SP21.

Si è tornato, dunque, a discutere del tema viabilità, con particolare riguardo alla predetta Strada Provinciale, sotto il duplice profilo dell’imminente avvio dei lavori programmati dall’ente proprietario e dell’opportunità di inserire il tratto dal Km 4+050 al Km 5+000 nel decreto prefettizio che individua le strade in cui è possibile l’attività di controllo remoto del traffico.

Quanto al primo punto di discussione si è condivisa l’opportunità di effettuare un sopralluogo congiunto ad opera della Polizia Stradale, dell’Ente proprietario e degli Organi tecnici comunali interessati, al fine di stabilire un cronoprogramma con l’individuazione dei tratti stradali ai quali riservare priorità di intervento, non prima di avere effettuato ogni azione manutentiva utile a prevenire sovraccarichi idraulici.

L’esito di queste attività preliminari sarà oggetto di discussione nel corso della prossima riunione già programmata per la mattina dell’8 giugno.

L’incontro ha costituito utile occasione per affrontare anche il tema della necessaria integrazione del decreto prefettizio 5 dicembre 2002 mediante l’inserimento della SP21, che presenta i parametri richiesti dalla norma per ammettere l’attività di controllo remoto del traffico per l’accertamento delle violazioni degli artt. 142 e 148 del Codice della Strada.

(Visited 1 times, 1 visits today)

Related posts

Leave a Comment