Cna Enna: “In atto tentativo di trasferire la motorizzazione”

Print Friendly, PDF & Email

 “Apprendiamo sgomenti  la volontà di trasferire alcuni uffici della Motorizzazione nevralgici per il funzionamento dell’ente, dalla sede di Enna a quella di Caltanissetta. “- denunziano con forza i rappresentanti di CNA FITA, la federazione degli  autotrasportatori aderenti a CNA, insieme alla segretaria provinciale degli studi di consulenza UNASCA.Il provvedimento in approvazione trasferisce in un colpo solo tutto il settore di riferimento dell’autotrasporto e del rapporto con gli enti istituzionali.Il provvedimento inoltre trasferirebbe anche  l’archivio sciogliendo così ogni dubbio sul carattere definitivo del provvedimento.“Il settore dell’autotrasporto è particolarmente importante per  l’economia  ennese in cui insistono importanti aziende che saranno danneggiate dal provvedimento.” Dichiara inoltre Giuseppe Glorioso presidente provinciale FITA CNA, – “Si vuole mettere in ginocchio ancora di più l’imprenditoria della nostra provincia. A questo punto ci aspettiamo il peggio da un momento all altro.” – continua Glorioso della FITA Cna. Anche l’UNASCA rappresentata dal segretario provinciale Fabio Lorito “Non si capisce il perché di questo tentativo di dare un ennesimo colpo mortale alla provincia di enna.”“Siamo a conoscenza, – concludono FITA CNA ed UNASCA- che c è una grave carenza di personale presso gli uffici, e che è stato chiesto più volte un intervento in questo senso dalla sede di Enna, ma senza essere stai presi in considerazione.”Dell’accaduto è stata informata l’On. Luisa Lantieri che ha immediatamente chiesto chiarimenti al dipartimento regionale e all’Assessore Falcone. “Sto preparando una interrogazione per verificare le responsabilità che hanno portato la sede in carenza di personale. – dichiara il deputato – Faremo di tutto per scongiurare la chiusura”

Related posts