Maria Grazia Cucinotta riceve il Gogòl n. 2802

Print Friendly, PDF & Email

La campionessa paralimpica di scherma e Ambasciatrice del Sorriso Marcella Li Brizzi ha premiato, con un Gogòl decorato dai bambini dell’ABIO Cosenza Odv – Associazione per il Bambino in Ospedale, l’attrice e produttrice Maria Grazia Cucinotta . In occasione della IX edizione del MareFestival Salina 2020, alla madrina dell’evento, l’attrice e produttrice siciliana Maria Grazia Cucinotta, è stato consegnato, dalle mani della campionessa paralimpica di scherma e Ambasciatrice del Sorriso, Marcella Li Brizzi, il Gogòl n. 2802 perché “crede nel bene, nella forza interiore, sempre pronta a donare Sorrisi, professionalità e sostegno. Grazie per dare un valore aggiunto alla nostra Sicilia”.

Il Gogòl consegnato all’attrice è uno dei 12 Gogòl decorati dai bambini dell’ABIO Cosenza Odv – Associazione per il Bambino in Ospedale e questo a dimostrazione che chi dà colore a Gogòl, chi lo decora, sono le persone che avrebbero meno motivo di sorridere di chi lo riceve ma, nonostante questo, trovano quella voglia di vivere, di sorridere e di aggrapparsi alla vita con entusiasmo. Una vera e propria lezione di vita per tutti.

Gogòl nasce per ricordare a tutti che solo con il sorriso, con la positività, con la resilienza, passando attraverso la solidarietà e la voglia di riscatto, si può raggiungere la felicità rappresentata dal sentirsi in pace con sè stessi e con gli altri per aver raggiunto i propri obiettivi.

Gogòl è un progetto, che parte da Enna e contagia il Mondo di Sorrisi. È il simbolo di chi ce l’ha fatta, è colmo di valori umani, emozioni ed entusiasmo. Chi ce la fa è felice, emana energia positiva agli altri e sorride. E Gogòl fa proprio questo: premia con il sorriso chi sorride alla vita. Gogòl è un simpatico omino giallo che non conosce confini ed è il simbolo di valori come la correttezza, l’etica e l’entusiasmo.

Related posts