Leonforte: rifacimento manto stradale in contrada Erbavusa fino al bivio con la strada provinciale n° 19

Print Friendly, PDF & Email

Buone notizie per gli automobilisti della zona nord del territorio ennese. Sarà sistemata ed ammodernata la strada provinciale n° 39 e precisamente il tratto “Leonforte – Erbavusa fino al bivio con la strada provinciale n° 19. A consegnare, stamattina, ufficialmente i lavori all’impresa Mi.Co. S.r.l. di Mussomeli, che si è aggiudicata l’appalto per un importo contrattuale di circa 795 mila euro, il commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Enna, Girolamo di Fazio, assieme al dirigente del settore Viabilità, Giuseppe Grasso, al direttore dei lavori, Francesca Romano e al responsabile unico del procedimento, Angelo Baldi. Alla cerimonia erano presenti anche i sindaci di Leonforte e di Nicosia, entrambi interessati all’arteria di collegamento. ” Sono particolarmente soddisfatto- dichiara Di Fazio- perchè un altro cantiere che si avvia è la cartina di tornasole per quel lavoro di squadra che, fin dal mio insediamento, ho promosso per perseguire uno degli obiettivi cardine del mio mandato, migliorare la viabilità provinciale per garantire sicurezza agli automobilisti e facilitare i collegamenti. Abbiamo già predisposto una programmazione quinquennale che individua una serie di interventi e di priorità lungo tutto l’asse stradale provinciale che sottoporremo già nella prima decade di settembre all’attenzione dei Sindaci del territorio. Ritengo necessario e utile un confronto su una visione d’insieme per individuare criticità e priorità nell’interesse delle collettivita”. Si tratta di interventi sparsi di manutenzione straordinaria tesi a migliorare la transitabilità lungo l’intero tracciato della strada, che si sviluppa per oltre 22 chilometri ed interessa territorialmente i Comuni di Leonforte e Nicosia. “In seguito alla disposizione del Commissario Straordinario dello scorso aprile – spiega l’ingegnere Grasso- gli interventi strutturali previsti lungo il tracciato, dato il notevole costo, sono stati ridotti a favore degli interventi manutentivi richiesti dalle Amministrazioni comunali interessate e in ossequio alle previsioni del progetto preliminare”. Precisamente viene mantenuto il by pass realizzato a seguito del dissesto idrogeologico e sarà effettuata la formazione di una canaletta per assicurare il deflusso delle acque. Gli interventi rimanenti riguardano la ricostruzione del corpo stradale, il rifacimento della pavimentazione in conglomerato bituminoso, la costruzione di piccoli tratti di opere di sostegno del corpo stradale in gabbioni ed ancora interventi di fornitura e posa in opera di barriere metalliche. L’importo del progetto è di 1 milione e 500 mila euro ed è finanziato con fondi di cui alla Legge n. 296 del 2006. A firmare il progetto l’ingegnere Vincenzo Piombino, esterno all’ amministrazione provinciale. Il termine per l’ultimazione dei lavori è fissato in 360 giorni a decorrere dalla data di consegna.

Related posts