CENTURIPE ZONA ROSSA. GIARRIZZO (M5S): HO INVIATO LE MIE PROPOSTE AL DIRETTORE DELL’ASP DI ENNA PER FRONTEGGIARE L’EMERGENZA IN CORSO

Print Friendly, PDF & Email

“Ieri, ho chiesto, al Sindaco di Centuripe Salvatore La Spina, di vederci in videoconferenza al fine di reperire informazioni sull’attuale situazione che sta vivendo il Comune, dichiarato Zona Rossa dal Presidente della Regione Siciliana da oggi 3 novembre fino a martedì prossimo 10 novembre, e soprattutto per manifestargli il mio pieno sostegno. 
Dall’interlocuzione, sono venute fuori alcune considerazioni utili da mettere in campo con urgenza, al fine di fronteggiare in modo ancora più incisivo l’emergenza sanitaria in corso sul territorio comunale. A tal proposito, ho già inviato una lettera con le mie proposte, indirizzata al Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna Francesco Iudica, dove chiedo nel dettaglio, di:
1) Allestire un presidio fisso all’interno di apposite strutture individuate dal Sindaco o mobile per effettuare i tamponi al fine di poter avere un tracciamento costante dei contagi. Inoltre, la presenza di un medico all’interno dell’ambulatorio fisso o mobile consentirebbe anche di velocizzare l’iter per il rilascio ai cittadini di rilevanti provvedimenti come ad esempio i certificati medici da trasmettere al datore di lavoro;
2) Consegnare un’ambulanza medicalizzata considerato che attualmente a Centuripe c’è una sola ambulanza priva della presenza di un medico a bordo;
3) Intensificare il servizio di consegna di prodotti alimentari e farmaci in favore delle persone anziane, sole e non autosufficienti.
Nel ringraziare il Direttore Iudica per la collaborazione e per tutte le iniziative adottate finora proprio dall’Asp per dare supporto al Sindaco del Comune di Centuripe, auspico adesso che possa accogliere con tempestività le misure su indicate al fine di arginare in modo efficace la diffusione del coronavirus nella comunità centuripina”. Così, sui social, il vicepresidente della commissione Attività produttive alla Camera, il deputato Cinquestelle Andrea Giarrizzo.

Related posts