L’ex Sindaco Sebo Leanza propone screening di massa Covid 19 per il comune di Valguarnera

Print Friendly, PDF & Email

Preso atto della problematica sanitaria Covid-19 che sta interessando negli ultimi mesi anche il comune di Valguarnera, l’ex Sindaco Sebo Leanza, propone uno screening di massa che consenta di individuare in poco tempo gli asintomatici e prevenire la propagazione del virus all’interno del comune. Ecco di seguito le parole del Sindaco Sebo Leanza, auspichiamo che il consiglio comunale ne prenda atto:
Un po tutti ci stiamo lasciando prendere dall’ansia immaginando il virus sempre in agguato e prossimo a noi. Dobbiamo convivere con questo timore senza lasciarci dominare. Nel nostro paese circa 90 persone sono entrate in contatto con il virus e quasi tutte hanno vinto la loro partita. Oggi i contagiati sono circa quaranta e fra qualche giorno molti di loro ne usciranno perché asintomatici o guariti. Non esiste, quindi, un evidente rischio epidemiologico. Nei mesi di Gennaio e febbraio ci sarà il picco dell’influenza e qui bisogna evitare di confonderla con la SARS COV2. I medici di famiglia si stanno organizzando con i tamponi rapidi da effettuare a chi mostra sintomi e l’ Amm.ne Comunale dovrebbe convenzionarsi con laboratori privati per fare uno screening di massa per tutti coloro che intendono sottoporsi a tampone, magari facendo pagare un Ticket del 30% sul costo. Questo consentirebbe di individuare gli asintomatici, isolarli e tracciare i loro contatti per sottoporli a tampone rapido/ molecolare. È necessario prevenire ed essere pronti ad eventuale ulteriori recrudescenze o cosiddetta terza ondata. Nel frattempo noi dobbiamo continuare a rispettare le regole dettate, se tutti facciamo il nostro dovere il rischio si riduce notevolmente.

Related posts