ASP Enna. Elogio per l’USCA di Piazza Armerina.

Print Friendly, PDF & Email

Il sig. L.C. esprime pubblicamente apprezzamento per l’assistenza ricevuta durante il periodo della quarantena, sostenuta in seguito al contagio dei familiari. L’elogio è rivolto agli operatori dell’USCA (Unità Speciale di Continuità Assistenziale) di Piazza Armerina e agli uffici del Dipartimento di Prevenzione da cui è stato seguito.

La testimonianza: “Desidero rappresentare, a mero titolo di sincera gratitudine e riconoscenza che, nel corso della quarantena che ha colpito me e la mia famiglia, grazie a Dio passata e con essa sparito il virus che aveva colpito le mie congiunte, ho avvertito un senso di profonda vicinanza e competenza da parte di tutto il personale, indistintamente, degli uffici in indirizzo. USCA di Piazza Armerina, Asp ufficio prevenzione di Enna e Asp di Enna ufficio esito tamponi. Segnalo la continua presenza, disponibilità e competenza, di tutto il personale, in generale.

Un particolare cenno rivolgo, tuttavia, alla pazienza e sensibilità mostrata dall’ing. Giannotta, dalla signora Emanuela Miseria e dal personale (di cui sconosco i nomi) dell’ufficio addetto alla comunicazione dell’esito dei tamponi, sempre pronto a rispondere e interagire, a un solo squillo di telefono.”

Il sig. L.C. conclude così: “La vostra opera preziosa facilita il peso che la malattia e le conseguenze ad essa legate provocano in chi la patisce. Grazie di cuore a tutti”.

Related posts