Sp 22 Ponte “Agira-Gagliano”. Avviata la manifestazione di interesse per le prove sui materiali

Print Friendly, PDF & Email

Il Libero Consorzio Comunale di Enna compie un ulteriore passo avanti per la realizzazione dei lavori sulla Sp 22 “Ponte Agira- Gagliano”. Dopo la chiusura del contenzioso con la ditta aggiudicataria e il riaffidamento dell’incarico al progettista, Francesco Castano, il Settore III dell’Ente, diretto dall’ingegnere capo, Giuseppe Grasso, ha avviato per il tramite del servizio Gare, la procedura della manifestazione d’interesse finalizzata all’acquisizione del servizio riguardante l’esecuzione delle prove sui materiali delle strutture già realizzate. Le ditte interessate dovranno presentare l’istanza esclusivamente tramite la piattaforma telematica entro il 27 luglio 2021 alle ore 9,00. Il criterio di aggiudicazione sarà quello del maggior ribasso o del minor prezzo, e l’importo complessivo del servizio ammonta a circa 105 mila euro. ” Conoscere preventivamente lo stato dei materiali di quest’opera rimasta incompiuta per lungo tempo – ha spiegato l’ingegnere capo- è oggi una condizione indispensabile per potere ricalcolare, in base alle nuove normative tecniche del 2018, l’intera opera. Una volta acquisiti i dati delle prove sui materiali, i tecnici incaricati potranno effettuare la progettazione esecutiva e la relativa cantierizzazione. La risoluzione dei problemi atavici, che avevano determinato la chiusura del cantiere, ci lasciamo ben sperare in una accelerazione- conclude Grasso- contiamo di arrivare alla cantierizzazione dell’opera, strategica per i collegamenti nella zona Nord del territorio, in tempi accettabili”.    ​

Related posts