Cna si costituisce parte civile nel processo dell’incendio a Floristella

Print Friendly, PDF & Email

 
Nei giorni scorsi abbiamo dato mandato all’Avvocato Carmen La Barbera di costituirsi parte civile nel processo dell’incendio di Floristella contro il piromane posto agli arresti domiciliari. – Così Filippo Scivoli e Stefano Rizzo, Presidente e Segretario di CNA in una nota. – Abbiamo aspettato di avere tutti gli elementi per verificare di essere nelle condizioni di poterlo fare, con la prudenza che sta alla base di chi vuole un giusto processo ma con la fermezza di chi vuole che gli autori di gesti simili rispondano pienamente di tutti i danni che creano all’ambiente, alle imprese, alle persone e al sistema economico.
“Nella battaglia con lo Stato, nessuno deve dimenticare che questi eventi sono un crimine contro tutta la comunità e un enorme pregiudizio per il suo sviluppo.” – continua la nota della CNA ENNESE-“Rappresentano un limite agli investimenti e alla possibilità di avere finanziamenti pubblici.”
Dopo aver assistito agli eventi di questi giorni abbiamo deciso di rendere nota questa volontà e di estendere il mandato a tutti gli eventi simili in cui è possibile sostenere la costituzione di parte civile. Crediamo di interpretare in questo modo il sentimento di tutti, imprese e cittadini che chiedono un attenzione particolare e che i colpevoli rispondano anche dei danni che tutta la comunità subisce in crimini del genere.

Related posts