VILLAROSA, ANNULLO FILATELICO IL 9 AGOSTO. L’ASSOCIAZIONE PRO LOCO: CELEBRIAMO L’IMPORTANTE STORIA MINERARIA DELLA NOSTRA COMUNITÀ

Print Friendly, PDF & Email

Villarosa, 4 agosto 2021 – Un annullo filatelico, emesso da Poste Italiane, celebra l’importante storia mineraria del Comune di Villarosa. Un riconoscimento molto importante per questa comunità, reso possibile grazie all’impegno profuso dall’Associazione Pro Loco Villarosa e dall’Amministrazione comunale che hanno collaborato proficuamente con Poste italiane per la realizzazione di questa iniziativa.
In occasione delle festività patronali, più precisamente il 9 agosto prossimo, dalle ore 15:00 alle ore 20:00, presso la piazza San Giacomo, antistante la Chiesa Madre votata a San Giacomo Maggiore, la cittadinanza, i turisti e tutti gli appassionati di filatelia, potranno acquistare il suddetto annullo filatelico, al costo di un normale francobollo, e ricevere una cartolina in omaggio. Il timbro riprende un dipinto storico, proveniente dalla biblioteca comunale “Vincenzo De Simone”, che rappresenta alcuni minatori intenti a lavorare in miniera: un’immagine forte, di uomini nudi, intenti a lavorare in quelle gallerie che tanto hanno dato a questo territorio, ma che al contempo tanto hanno tolto.

Sono 1500, invece, le cartoline che saranno distribuite gratuitamente alla popolazione, congiuntamente all’annullo postale. Le cartoline raffigurano tre diversi luoghi di Villarosa: la prima cartolina, stampata e patrocinata direttamente da Poste Italiane, è tratta da una foto di Rosa Maria Novello e rappresenta la miniera di Respica-Pagliarello; la seconda cartolina e la terza, patrocinate dal Comune di Villarosa, sono foto scattate rispettivamente da Salvatore Di Pietro e da Giuseppe Innuso; la prima raffigura il Convento e la seconda la Chiesa Madre. I fotografi amatoriali, in rappresentanza del Circolo Fotografico Siciliano, hanno partecipato e vinto il contest organizzato dall’Associazione Pro Loco Villarosa e dal Comune di Villarosa.

La partecipazione all’evento di giorno 9 agosto è gratuita e aperta a tutti, nel rispetto delle norme anti covid. Insieme al responsabile degli annulli filatelici di Poste Italiane in Sicilia, Biagio Di Maria, e ai dipendenti delle Poste, parteciperà anche l’Amministrazione comunale e l’Associazione Pro Loco di Villarosa.

“La storia della nostra comunità e del nostro Comune è intrisa e ruota intorno alle miniere di Zolfo, vere e proprie ‘città sotto terra’. Molti furono i minatori che nel secolo scorso, nell’esercizio del loro lavoro, rimasero vittime di crolli improvvisi, scoppi di mine, o gravi malattie polmonari. A loro e a tutte le vittime del duro lavoro in miniera, ricordando anche le vittime della tragedia di Marcinelle, è dedicato questo annullo filatelico. Proprio Villarosa fu importante sito minerario per oltre 150 anni, una storia che ebbe inizio nel 1827 con l’apertura della miniera Garciulla del Duca di Villarosa, sino ai primi anni ’80. L’annullo filatelico, reso possibile grazie alla preziosa sinergia creatasi con Poste Italiane e con l’Amministrazione comunale, in un momento di emergenza sanitaria ed economica qual è quello che stiamo vivendo, può simbolicamente segnare la volontà di rinascita della nostra comunità” – così, la vicepresidente dell’Associazione Pro Loco, la giornalista Maria Chiara Graziano.

Related posts