Valguarnera: Il problema Guardia Medica è ritornato

Print Friendly, PDF & Email

.
Riportiamo di seguito le dichiarazioni del Consigliere comunale Filippa D’Angelo: “Non accetterò nuovamente queste “vessazioni” sulla salute pubblica, sono pronta a scendere in piazza con il popolo, l’Asp non può prendere in giro una comunità intera e non può giocare sulla nostra salute, ho chiesto al Presidente del Consiglio comunale una Conferenza dei Servizi, ma la stessa è stata convocata, in seguito ad ulteriore sollecito da parte mia, quale conferenza dei capigruppo che, peraltro, è stata puntualmente sabotata.
Sono in attesa di riscontro concreto alla mia protesta che equivale ad una richiesta d’aiuto, diversamente mobiliterò la comunità e scenderò in piazza con loro.
La mia è una rabbia la cui ragione di esistere la trova nel fatto che, grazie al servizio di Guardia medica, un mio congiunto si è salvato, personalmente ho avuto modo di appurarne l’utilità.
Questo è il messaggio che voglio venga pubblicato alla stampa a valere come invito alla comunità a non accettare passivamente.
Filippa D’Angelo, cittadina e consigliere comunale del comune di Valguarnera.

Related posts