Enna: raccolta differenziata al 71,5%

Print Friendly, PDF & Email

 A seguito del raggiungimento del livello di raccolta differenziata pari al 71,5% nel Comune di Enna, il Sindaco Maurizio Dipietro ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Condivido con la cittadinanza ennese la felicità nell’apprendere che nel mese di settembre, il dato della raccolta differenziata a Enna è del 71,5%. Non si tratta solo di aver raggiunto e superato un obiettivo di legge, che è pari al 65%, ma da primo cittadino ennese condivido con tutti gli ennesi l’orgoglio di questo risultato. Un risultato di cui ogni cittadino deve andare fiero perché segno di civiltà della nostra comunità e, ancor di più, perché raggiunto con l’impegno del Comune e dei propri uffici, della EcoEnnaServizi e, soprattutto, di ogni singolo cittadino. Un altro motivo per essere fieri di essere ennesi, a maggior ragione per il fatto che è stato raggiunto in un campo che fino a qualche anno fa era per noi motivo di vergogna specie verso i turisti che visitavano la nostra città. Tutto ciò senza aver aumentato i costi di gestione, nonostante il costante aumento delle tariffe di conferimento in discarica, presso l’impianto di compostaggio e per i sovvalli della raccolta differenziata. E tuttavia questo importante risultato non è per noi un punto di arrivo: vogliamo infatti aumentare ancora la percentuale di differenziata, ma soprattutto migliorarne la qualità attraverso la diminuzione della quantità di rifiuti prodotti, specialmente di plastica monouso, e la riduzione dello spreco alimentare. E, ancora, migliorare ulteriormente l’igiene urbana, incentivare il compostaggio domestico e combattere l’abbandono di rifiuti nelle vie cittadine. L’aver visto tanti giovani ripulire Pergusa nella giornata nazionale Plastic Free mi fa essere ottimista. Ai pochi che ancora si ostinano a deturpare l’ambiente abbandonando i rifiuti nell’ambiente, ai pochi cittadini e utenze commerciali che ancora non effettuano la raccolta differenziata faccio un invito: se davvero non riuscite a capire la necessità di tutela ambientale anche attraverso la raccolta differenziata, voglio che anche voi proviate l’orgoglio che provo io nell’essere ennese in questo momento. Che questo risultato sia da stimolo per ottenere risultati anche nel superare le altre difficoltà che stiamo attraversando come comunità attraverso l’impegno collettivo”.

Related posts