ASSORO: SCOPERTA VILLA ROMANA DELL’ ETA’ IMPERIALE. “BENE DA SALVAGUARDARE” IN VISTA DEL RADDOPPIO FERROVIARIO.

Print Friendly, PDF & Email

“In relazione alla possibile distruzione del sito archeologico di contrada Cuticchi , nei pressi di Assoro, nel quale insiste una villa romana sembra risalente alla prima metà dell’età imperiale e attraverso il quale dovrebbe passare il tracciato del raddoppio ferroviario della linea ferrata Dittaino-Catenanuova ad alta capacità, ho presentato un’interrogazione al fine di sensibilizzare il Governo Regionale, le   forze politiche e l’opinione pubblica sulla necessità di salvaguardare un bene culturale che, se gli studiosi confermeranno tutte le ipotesi di studio, rappresenta un’importante scoperta da tutelare. Va anche chiarito per quale motivo è stato modificato il tracciato originale che non interessava il sito archeologico”. Lo ha dichiararlo l’On. Luisa Lantieri  

Related posts