Enna: arriva il primo frecciabianca, con carrozze di prima classe e wi-fi

Print Friendly, PDF & Email

Per la prima volta i treni ad alta velocità di Trenitalia arrivano sulle ferrovie dell’Isola. Arrivano con circa vent’anni di ritardo, ma arrivano. La presentazione del primo treno Frecciabianca a Catania sarà entro la fine di ottobre. IL Frecciabianca farà fermate a Caltanissetta ed Enna. Le otto carrozze, di cui 2 di prima classe, sono dotate di tutti gli standard tra cui bar FrecciaBistrò, il wi-fi e i servizi online di Trenitalia. Il treno dovrebbe raggiungere una velocità di punta di 200 chilometri orari, rete permettendo.

A breve inoltre dovrebbe essere riattivato il servizio Agrigento-Milano sfruttando il Frecciabianca fino a Messina, dove i passeggeri dovrebbero continuare il viaggio con Frecciarossa. Da Enna si arriverà a Roma Termini in otto ore. Il Frecciabianca sarà in coincidenza con le navi veloci di BluFerries e col Frecciarossa per Milano, con la possibilità di acquistare un unico biglietto integrato.

Frecciabianca da Palermo a Messina costerà circa 60 euro in seconda classe e 80 in prima classe. Mentre per Milano si prezzi dovrebbero partire da 154 euro sul posto standard e 294 posto executive. Per Roma si va da 86 a 224 euro. Sugli orari ancora nessuna notizia ufficiale, ma la partenza da Palermo dovrà avvenire nelle prime ore del mattino per assicurare le coincidenze con il Frecciarossa nella tarda mattinata dalla Calabria”.

A renderlo noto è Paolo Ficara, vicepresidente della Commissione Trasporti: «Stiamo lavorando per ripristinare il collegamento Intercity Giorno/Notte tra Roma e Agrigento – aggiunge – e nel giro di 1-2 anni per riuscire a portare i mini Frecciarossa direttamente in Sicilia, attraverso una modernizzazione e velocizzazione del sistema di traghettamento a prescindere da ogni ipotesi ponte si-ponte no». Speriamo che almeno questa volta il sogno non resti sogno, ma diventi realtà.

Related posts