Approvato in giunta il regolamento “case a 1 euro”. L’assessore Aura Filetti: -” ridaremo sicurezza e decoro ai tanti immobili abbandonati e fatiscenti presenti in città ”.

Print Friendly, PDF & Email

Anche Piazza Armerina porta avanti l’iniziativa “case a 1 euro” che ha come scopo principale il rilancio turistico della città attraverso la riqualificazione del centro storico; oltre a quello di mettere in sicurezza e ripristinare il decoro degli innumerevoli immobili abbandonati e fatiscenti presenti nel tessuto urbano della città dei mosaici. ”Ogni cittadino avrà la possibilità di cedere l’immobile per il quale non può garantire la messa in sicurezza – spiega l’assessore al patrimonio Aura Filetti – che chiunque nel mondo potrà acquistare al prezzo simbolico di un euro. Sarà più facile investire nella nostra città e potremmo in questo modo
ripopolare il centro storico.” Allo scopo di favorire lo sviluppo economico del territorio, incentivare l’edilizia e sostenere i giovani
professionisti, l’assessore si dice pronta ad avviare un dialogo con l’ordine di architetti e ingegneri per creare una raccolta di “progetti a 1 euro” sugli immobili messi a disposizione. Iniziativa che, se accolta, potrebbe garantire, insieme alla casa, anche l’acquisto del progetto. ”Realizziamo un altro punto del nostro programma elettorale – commenta soddisfatto il sindaco Nino Cammarata – volto alla riqualificazione e al ripopolamento di zone della città oggi abbandonate, anche in funzione turistica.
Andiamo avanti nell’opera di cambiamento della nostra città”.

Related posts