Concerto di fine anno con il corpo bandistico della città di Enna e il coro “Passio Hennensis”

giovedì 29 dicembre – dopo tre anni di silenzio il corpo bandistico della città di Enna torna finalmente a calcare le scene e suonare sul palco del teatro Garibaldi. Era previsto un solo spettacolo ma visto le numerose richieste si bissa, con due concerti entrambi gratuiti. Il primo alle ore 18 e il secondo alle 21,30 per il quale sarà però necessario prenotare il biglietto al botteghino del teatro, dalle ore 9 in poi.
Con un organico di 40 musicisti diretti dal Maestro Luigi Botte, arricchito da tanti giovani elementi che si sono avvicinati alla banda e hanno deciso di abbracciare questa tradizione musicale e dopo tre intensi mesi di prove, la Banda di Enna proporrà al pubblico in sala un ampio repertorio che va dalle più famose e emozionali colonne sonore dei film ai walzer brillanti come le luci di Natale. “Sul palco non solo i volti storici dei musicisti ennesi, pilastro del corpo bandistico – precisa la presidente Eleonora Rizza – ma anche tanti giovani talenti tra cui un nome per tutti quello di Marco Orefice, che studia al Conservatoire Strasbourg Cite de La Musique et de La Danse”.
Durante il concerto dalla durata di un’ora si potranno apprezzare anche i solisti: Giuseppe di Gangi (I clarinetto); Giorgia Barbirotto (I clarinetto); Cristiana Pisano (oboe); Roberto Ragusa (trombone); Stefano Messina (pianoforte); Marco Orefice (flauto e Ottavino); Kevin Di Costa (sax contralto); Paolo Bongiovanni (trombone); Gaetano Privitelli e Carlo Randazzo (I flicorno soprano).
“A impreziosire il concerto con tre interventi – continua la presidente Rizza – il coro Passio Hennensis diretto dalla pianista Giovanna Fussone, un rapporto musicale che abbiamo curato negli anni molto apprezzato dalla comunità ennese”.
E conclude: “Dopo tanta distanza non potevamo, con l’amministrazione del Comune di Enna che ringraziamo, tornare a incontrarsi attraverso la musica che più amiamo. Vi aspettiamo!”

About Post Author