SIAMO ENNA REPLICA ALL’AMMINISTRAZIONE SULL’EX CAMPING DI PERGUSA.

La replica dell’Amministrazione alla nostra precisa denuncia di incompetenza è stucchevole.
Tentano di nascondere il grossolano errore commesso (la candidatura di un immobile che non può avere i requisiti per diventare studentato) cimentandosi in analisi psicologiche sugli stati d’animo altrui.
Noi proviamo, invece, ad esercitare il nostro ruolo, nonostante qualcuno abbia provato ad impedircelo.
Attenendoci ai fatti, riepiloghiamo:
1) la destinazione d’uso degli immobili insistenti nell’area non è compatibile con quella richiesta dal bando;
2) il cambio di destinazione d’uso nell’area in questione è consentito solo se strumentale al funzionamento e alla tutela della riserva;
3) nell’area non può essere aumentata la volumetria;
4) utilizzando il volume esistente, è possibile realizzare solo un esiguo numero di alloggi.
Altro che studentato! Altro che soluzione alle carenze abitative!
A ciò si aggiunga che erano state stanziate somme per realizzare in quell’area il Parco del Mito.
Da ciò ne ricaviamo che la nuova amministrazione si muove a casaccio e intendiamo informare la cittadinanza.
Se il nostro rigore venisse scambiato per altro, magari per colpa di una narrazione semplicistica e populista favorita da chi ha poche idee ma confuse, ce ne dispiaceremmo, ma precisiamo che non ci faremo certamente intimorire e che manterremo alto il livello di attenzione nei confronti dell’attività amministrativa.

I consiglieri di Siamo Enna (Campanile, Trovato, Torregrossa e ex ass. Contino).

About Post Author