ENNA: NOTA UNITARIA DELLE 3 ORGANIZZAZIONI DELL’ARTIGIANATO SULLE DIMISSIONI DELL’ASSESSORE PALMA

Print Friendly, PDF & Email

Le scriventi organizzazioni, apprese le vicende consiliari che hanno portato alle dimissioni dell’Assessore Palma a seguito dell’azione di protesta di alcuni consiglieri comunali che hanno abbandonato l’aula facendo venire meno il numero legale  per consentire al Consiglio la presa d’atto relativa ad una proposta in merito ai centri commerciali, desiderano esprimergli vicinanza umana. Non si può non condividere la disapprovazione nei confronti dell’ennesimo atto consumato a danno delle imprese ennesi ed a tutta la città finalizzato a “giochi politici” che poco hanno a che fare con l’interesse della collettività. Anche se all’indomani del azione contestata il civico consesso ha espletato

 l’atto formale di presa d’atto non ci si può che rammaricare di come la politica metta da parte l’interesse delle imprese mancando di rispetto ai tanti operatori in un periodo di crisi economica da cui la politica stessa non è esente da responsabilità. Molte volte il confine tra un azienda aperta e una chiusa è rappresentato dall’operato “distratto” dei rappresentanti locali.

Ci auguriamo che l’azione “forte” messa in campo da Palma, un uomo vicino alle esigenze degli imprenditori, possa ristabilire il principio in base al quale la politica deve sostenere le imprese e la nostra città e le azioni in loro favore e possa rappresentare un monito per il futuro per tutti coloro che considerano secondario il futur

Per la CNA – Greca Giuseppe

Per la Casa –  Tonino Debole

Per la CLAAI – Michele Beccaria

o delle nostre aziende.

Related posts