LA PALLAMANO HAENNA VINCE IL TROFEO CARDACI

Print Friendly, PDF & Email

La Pallamano Haenna vince la sesta edizione del trofeo Cardaci, svoltosi sabato 10 ottobre al palazzetto dello sport di Enna bassa  e che ha visto la partecipazione oltre che dei padroni di casa della formazione catanese de Il Gicoco neo promossa nel campionato di serie A-2 e dell’Ortigia di Siracusa che quest’anno sarà matricola del campionato di serie B. gialloverdi hanno battuto nella prima partita i catanesi del Il Gioco per 24 a 20, mentre nella seconda i siracusano per 21 a 17. Nella gara tra Il Gioco e l’Ortigia a vincere sono stati i primi per 29 a 19. Alla luce di questi risultati al primo posto la Pallamano Haenna, secondo Il Gioco Catania ed al terzo l’Ortigia di Siracusa.

 Migliore giocatore del torneo l’ennese Roberto Gulino. Per la Pallamano Haenna questo è stato un utile test in vista dell’inizio del campionato di serie A-2 di pallamano maschile che prenderà il via sabato prossimo con gli ennesi impegnati in trasferta sul campo del Giovinetto Marsala. Per la Pallamano Haenna l’ultima amichevole pre campionato con molta probabilità mercoledì 14 ottobre a Enna contro il Girgenti dell’ex Fabrizio Di Vincenzo, che partecipa al campionato di serie A-1. Ritornando al trofeo Cardaci, la Pallamano Haenna ha dimostrato di essere a buon punto della preparazione e quindi pronta per l’inizio del torneo di serie A-2 dove parte con l’obiettivo di raggiungere una tranquilla salvezza. Ancora una volta in grande evidenza i giovani, Giovanni Rosso, Francesco Conte, Salvatore Larice, Giusepe Moscato, Dario Garofalo, Danilo Guarasci, ormai pronti per poter affrontare un torneo impegnativo di serie A-2. Se poi si considera che questi saranno supportati dall’esperienza di Santi Lo Manto e da Roberto Gulino, quest’ultimo ritornato ai livelli di qualche anno fa, ma anche da Paolo Biondo e Dragan Lucic che anche quest’anno hanno deciso di dare il loro contributo alla causa gialloverde, il tecnico ennese Mario Gulino si ritrova tra le mani un gruppo che potrà togliersi parecchie soddisfazioni. Ed a questi si aggiunge il “nuovo acquisto” il giocatore locale il play maker Daniele La Placa, non ancora ventenne che lo scorso anno è stato inattivo per tutta la stagione a causa di un intervento ai legamenti crociati del ginocchio destro. Quindi per la Pallamano Haenna un atleta ritrovato che potrà dare un importante contributo nell’arco di tutta la stagione. “Nelle due gare del torneo non abbiamo giocato al meglio – ha commentato alla fine il direttore generale della Pallamano Haenna Luigi Savoca – ma era prevedibile visto che il nostro tecnico Mario Gulino in questi ultimi giorni ha forzato molto con i carichi di lavoro. Comunque la squadra sta dimostrando di essere pronta per l’inizio del campionato e la cosa che fa più piacere alla nostra società, la crescita tecnica e caratteriale di tutti i nostri giovani che voglio ricordare lo scorso anno, buttati per la prima volta nella bagarre del campionato di serie A-2 sono riusciti, grazie al supporto dei giocatori più anziani a conquistare una miracolosa quanto meritata salvezza. Possiamo benissimo affermare che a Enna si è aperto un altro ciclo che nei prossimi anni ci può regalare parecchie soddisfazioni. Una grazie a tutti i ragazzi per quanto stanno facendo ma un grazie anche a quelle aziende che in un momento di difficoltà finanziaria per la nostra società ci stanno dando una mano d’aiuto per continuare nella nostra attività”.

Related posts