Il campo di Zagaria sarà l’aula all’aperto per gli studenti del Lincoln

Print Friendly, PDF & Email

Aprire i cancelli di Zagaria alle scuole per favorire l’apprendimento della didattica sul campo, accrescere e verificare le competenze nell’ambito di una formazione specialistica al passo con i tempi. Con questa finalità il Libero Consorzio Comunale di Enna ha promosso e siglato nei giorni scorsi un protocollo d’intesa con l’istituto Abramo Lincoln di Enna, che da alcuni anni ha istituito un corso ad indirizzo Agrario, Agroalimentare e Agroindustriale. L’obiettivo comune è quello di pianificare e programmare una serie di attività mirate alla crescita sostenibile ed integrata del territorio partendo dalla formazione dei professionisti del domani. 

Nell’ambito di questo progetto di collaborazione si è tenuta mercoledì una giornata formativa organizzata dai docenti dell’Istituto tecnico agrario assieme al funzionario del servizio Agricoltura del Libero Consorzio, Andrea Scoto e al responsabile ESA-Sopat di Valguarnera, Dario D’Angelo. Agli studenti sono state presentate le diverse tipologie di olio e illustrate, dal responsabile tecnico dell’Assessorato Agricoltura, Euplio Vitello,  le metodologie per imparare a distinguere i caratteri qualitativi, sensoriali ed organolettici attraverso la tecnica dell’assaggio. 

L’accordo, che prevede l’utilizzo del campo di Zagaria, vede i due partners lavorare in sinergia anche per intercettare risorse economiche esterne con le quali valorizzare il campo e le attività didattiche e di ricerca. 

“Obiettivo comune-  commentano i due firmatari, il commissario straordinario, Ferdinando Guarino e il dirigente scolastico Angelo Di Dio- è quello di trasferire conoscenze tecniche ed innovative agli studenti per porre l’attenzione sul ruolo attribuito ai sistemi agroalimentari necessario per contenere gli sprechi, per utilizzare responsabilmente le risorse rinnovabili e per favorire la crescita socio economica del territorio”.

Related posts

Leave a Comment